Smartphone sempre più intelligenti: le Innovazioni che ti cambieranno la vita

Quasi 20 anni fa nasceva uno strumento che da giocattolino per amanti della tecnologia, si è trasformato presto in uno strumento essenziale per la vita delle persone, ovvero lo smartphone. Era il 1992/93 quando IBM lanciò sul mercato Simon, il primo prodotto definibile come Smartphone. Questo dispositivo univa le funzionalità dei telefoni cellulari e quelle dei Computer palmari, e aveva già le prime applicazioni quali rubrica, Calendario, Blocco Note e client e-mail, oltre ad un gioco preinstallato (Scramble).

Di lì in avanti la telefonia mobile ha fatto passi da gigante fino a creare dei dispositivi multifunzionali ed esteticamente attrattivi  che sono diventati una componente irrinunciabile della vita delle persone. In questo momento il 70% delle persone nel mondo hanno uno smartphone, e molti di essi lo utilizzano quotidianamente per navigare su internet, leggere notizie, fare acquisti, lavorare, giocare e molte altre attività per la quale fino a qualche anno fa era richiesto l’utilizzo di mezzi e strumenti diversi.

Il mercato è altamente competitivo, con 750 operatori e 400 compagnie del settore mobile, a livello globale, che si daranno battaglia anche in futuro per fornire ai consumatori dispositivi con prestazioni sempre più avanzate e innovazioni tecnologiche sorprendenti. Questi dispositivi sono destinati quindi a diventare sempre più smart, e le prime evoluzioni sono già sul mercato ed altre verranno lanciate nel prossimo futuro, Internet of Things e 5G su tutte.

5G: il futuro è sempre più veloce ed efficiente

Il 5G è il presente ed il futuro delle telecomunicazione. Una rivoluzione di portata enorme che si prevede possa contribuire all’economia globale nel decennio tra il 2024 ed il 2034 per una somma di 2,2 trilioni di dollari. L’implementazione delle infrastrutture che supportano la tecnologia 5G sembrano procedere a ritmo spedito, nonostante la frenata nel 2020 dovuto alla diffusione della pandemia di covid-19, e si prevede che già nel 2025 il 5G rappresenterà in Europa il 34% delle connessioni, anche se il 4G deterrà ancora la quota maggioritaria pari al 49% del mercato. Inoltre, sempre nel 2025, quattro connessioni su cinque avverranno sui dispositivi mobile. Questi dati diffusi da GSMA, confermano l’importanza primaria che questi dispositivi hanno nella vita dei cittadini.

La diffusione della rete 5G mette gli operatori telefonici di fronte una grande sfida: contenere i costi di un mercato in crescita. Molto probabilmente, vista la concorrenza per le infrastrutture, diverse compagnie creeranno partnership con i competitor. In questo contesto diventerà molto importante la qualità delle offerte per i clienti, con pacchetti vantaggiosi che includono servizi aggiuntivi.

Display pieghevoli, fotocamere trasparenti e batterie a lunga durata: design innovativo e qualità dei materiali. Ecco lo smartphone del futuro!

Gli smartphone pieghevoli sono entrati in commercio nel 2019, ma per ora si trovano soltanto pochi esemplari di alcuni brand negli scaffali dei negozi di tecnologia, ma si prevede possano diventare sempre più popolari in futuro. In questo momento i prezzi sono troppo alti per la maggior parte dei consumatori, che preferisce optare per i modelli classici, anche perché né Android né IOS sono ottimizzati per questo tipo di design. Il futuro dei pieghevoli dipenderà dalla volontà dei brand di investire in questo comparto.

Anche le fotocamere avranno sempre più attenzione da parte dei produttori. Oltre che sulla qualità delle immagini, i trend suggeriscono che in futuro gli smartphone avranno fotocamere frontali integrate nello schermo che compariranno soltanto in caso di utilizzo. Lo scopo è quello di aumentare la superficie touch dei dispositivi ampliando il display.

Molto presto, le batterie degli smartphone saranno tutte a grafene, materiale che garantisce una ricarica più rapida ed una durata fino a 5 giorni. Inoltre sarà sempre più diffusa la ricarica in wireless attraverso specifici trasmettitori.

In futuro, gli smartphone rivestiranno un ruolo sempre più importante e diverranno un punto di convergenza per l’integrazione di altre tecnologie quali la realtà virtuale e la realtà aumentata. Il 5g sarà poi molto importante per lo sviluppo della domotica e dell’Internet of Things (IOT), visto che permette di trasmettere segnali a distanza con una latenza praticamente nulla. Infine, grazie alle soluzioni Cloud appositamente create per adattarsi i dispositivi mobile, che consentono anche di collegare diversi dispositivi allo stesso numero, lo smartphone si trasformerà in uno strumento sempre più essenziale per il lavoro.



redazione