amicizia tra uomo e donna zio benny

L’amicizia tra uomo e donna? Esiste ed è quella perfetta!

Il weekend scorso ero con degli amici, lì che sorseggiavo la mia birra, perso nei miei pensieri come una giovane e moderna Virginia Woolf. Spero almeno di dare quest’impressione da mancata poetessa quando d’improvviso mi zittisco per la noia che mi assale. Improvvisamente, però, mi viene lanciata una provocazione. Un “amico” (=leggi corteggiatore) di un’amica, mi chiede se credo nell’amicizia tra uomo e donna. In pratica, viene chiesto a me, con un corredo di amiche che manco la regina Maria Antonietta aveva a corte, se credo nell’amicizia tra uomo e donna; una pazzia! Qualcuno poi, ci ha tenuto a farmi notare che dovevo uscir fuori dal mio schema personale e guardare la situazione da un punto di vista, come dire, eterosessuale.

Sicché ho deciso di usufruire delle stories di IG, ponendo il seguente quesito: “L’amicizia tra uomo e donna: Esiste – Non Esiste”. Ecco i risultati di questo faticoso sondaggio ISTAT-B, Istituto di statistica follower di zio Benny. Valutate voi stessi l’affidabilità.

Partendo dai risultati del sondaggio, sembrerebbe che il 96% dei votanti crede in questa chimera, uomo e donna possono essere amici. Ma di che tipo di amicizia parliamo? Un’amicizia spassionata? Un’amicizia con benefits? Semplici rapporti fugaci in comitiva? Sono tre opzioni diverse sulle quali si necessita fare chiarezza.

Premetto che i confini di queste tre opzioni sono così teneri che si tagliano con un grissino, ma a mio avviso, è soprattutto la donna a condurre il gioco e a stabile l’ordine delle parti.

l'amicizia tra uomo e donna zio benny

Se tutti noi fossimo delle bellissime bertucce, senza capacità razionali, sintetizzerei il discorso in questo modo. La bertuccia maschio, per natura, ha una sorta d’abilità nel suo Curriculum Vitae genetico, quella di copulare. Quando esce di casa il suo occhio strabuzza a destra e a manca nella ricerca di un partner con cui condividere le sue “esplosioni” di geni. La bertuccia femmina, invece, seppur dotata dello stesso istinto passionale, ha una sorta di skill 2.0. La femmina ricerca il giusto partner con cui copulare per sgravare cuccioli di bertuccia sani e belli.

Considerando, però, che non siamo bertucce, ma uomini e donne, anche se spesso ho dei dubbi, siamo dotati di una capacità importante, quella di ragionare, dunque, il discorso è più complesso.

L’amicizia spassionata tra uomo e donna è probabilmente il rapporto più sincero che possa esserci. Due personalità, due approcci al mondo differenti, due bagagli emozionali che si incontrano e si completano e danno vita ad una visione del mondo a 360°. Una vera e propria apoteosi dell’anima, se, però, questa non si dimostrasse non solo rara, ma anche preda di numerosi ostacoli.
I principali ostacoli nell’amicizia tra uomo e donna sono:

La friendzone (approfondisci, CLICCA QUI)

Lei che si innamora di lui, ma pur di stargli vicino affoga il suo amore nella speranza che possa essere ricambiata, prima o poi. Quasi sempre, finisce che lui presenti a lei delle nuove conquiste e lei, storcendo il naso, le torchia manco fosse l’incarnazione della regina delle suocere.

Il desiderio

Molto spesso, un uomo, dimostra e dichiara la sua fedele amicizia ad una donna. Si preoccupa per lei, tenta di semplificarle la vita ed è largo di manica nell’offrirle da bere. Lui è mosso da una speranza. Spera e rispera che lei possa essere sufficientemente brilla o più semplicemente offuscata da commettere la cazzata e mostrargli le tette.

La gelosia del partner

Escluso il pericolo della friendzone e del desiderio, rimane un’altra grande minaccia, la gelosia dei partner. Quando si realizza il miracolo dell’amicizia tra uomo e donna, ma entrambi o uno dei due è legato sentimentalmente ad un terzo, proprio questo terzo, tende a non guardare di buon occhio quell’amicizia. Si insinua il dubbio che tra i due possa esserci di più, che i due si divertano in piacevoli e sporcaccione situazioni e inizia, così, a comportarsi da terzo incomodo o da Psyco. Litigi, controlli, accuse, illazioni, improvvisi blitz portano senza dubbio a indebolire e se possibile a smantellare l’amicizia.

Dunque, esiste l’amicizia tra uomo e donna? Certo che esiste, ma molto spesso è difficile che essa possa essere libera da secondi fini. Non sei d’accordo?
Scrivimelo a benito.dellaquila@socialup.it o mandami un whatsappino al 3319764913 o se proprio hai voglia di perdere tempo con me, partecipa ai miei quesiti su IG @Lookonart



Benito Dell'Aquila