Quotalo, il tuo matrimonio da sogno a portata di click

In WEB by redazioneLeave a Comment

La chiarezza nella comunicazione, anche digitale, è tutto: ecco perché Quotalo ha suddiviso i professionisti partner del settore “eventi e matrimoni” in 5 categorie:

• allestimenti floreali
• catering e banqueting
• organizzazione eventi, feste e servizi
• organizzazione matrimoni e ricevimenti
• servizi audio, video e luci.

In questo modo risulterà agevolata la ricerca degli internauti che necessitano di uno di questi servizi.

Scegliere un fiorista professionista in questo modo è molto semplice: compilando il form di contatto si potrà comunicare tutte le proprie esigenze,in merito:

• al modo in cui addobbare la chiesa o il comune e la location per il ricevimento;
• a quali e quanti fiori destinare alle damigelle, all’acconciatura della sposa e soprattutto al bouquet;
• alla tipologia da scegliere (magari si selezioneranno fiori differenti a seconda della stagione nella quale si svolge la cerimonia, piuttosto che al colore selezionato per il resto degli addobbi);
• all’entità del budget che si ha a disposizione.

Amate l’originalità? Allora opterete per un banchetto diverso dal solito: il buffet multietnico, basato sulla cucina fusionche permetterà a voi e ai vostri commensali di scoprire sapori e piatti esotici e orientali, a partire dalla zona sushi bar, per poi passare ai tipici samosa indiani (fagottini farciti con patate, cipolla, piselli, carne e spezie) per finire con mini porzioni di kebab. Per un giro nel mondo culinario che si rispetti non può ovviamente mancare l’omaggio alla cucina mediterranea, che non significa solo italiana: quindi prevedete delle pietanze greche, come la moussakà, la pita souvlaki e le patate ripiene; piatti tipici della cucina spagnola, come paella (cucinata sul posto), gazpacho (zuppa fredda a base di pomodori, peperoni e aglio), e tortilla di patate (frittata di uova e patate). E ancora è possibile inserire nel menù portate thailandesi, messicane, cinesi.

Ovviamente, questa singolarità richiede un attento lavoro di ricerca dei fornitori, ma, una volta impostate le funzioni di ricerca in base alla zona d’interesse, tra i numerosi partner che costituiscono la rete di professionisti e aziende che partecipano al network di Quotalo, sarà possibile esaudire il vostro desiderio di un catering che lasci il segno, senza per questo costarvi un occhio della testa (visto che, non solo la politica qualità-risparmio è quella che caratterizza il portale, ma anche perché, come detto, la ricerca per area geografica permette di abbattere gli eventuali costi di trasferte). 

Dovete organizzare un evento musicale? Fissate un budget, contattate uno sponsor, scegliete la location (al chiuso o all’aperto), inoltrate domanda per la Licenza di pubblico spettacoloe il permesso al comune per occupazione di suolo pubblico (se previsto, e almeno trenta giorni prima dell’evento), contattate la Commissione Provinciale di Vigilanza per il posizionamento di palco, sedie, estintori e transenne, segnalate alle autorità la data, l’ora ed il luogo dell’evento, chiedete il permesso inerente all’utilizzo di strumentazioni amplificate presso l’Ufficio Ambiente e territorio del comune. 

Vi pare molto complesso organizzare un evento del genere? In effetti lo è, perché, dopo aver richiesto tutti questi permessi e autorizzazioni, la questione non si è ancora conclusa: sarà necessario munirsi della strumentazione tecnica, e cioè di banchi audio, mixer da palco, microfoni, schermi, regie video, console DJ, casse audio, le luci Teste Mobili, fari a led ecc.

Le soluzioni sono due: il fai-da-te, se vi sentite abbastanza ferrati in materia, oppure il ricorso ad agenzie di servizi e organizzazioni eventi: nell’uno e nell’altro caso, Quotalo vi aiuta e sostiene. Il sito infatti è una nutrita banca dati di fornitori, strutture e privati, che si occupano della gestione integrale e completa di un avvenimento.

E trovare sia gli uni sia gli altri nel portale oggi diventa ancora più semplice, grazie alla grafica migliorata, resa più agevole e fruibile, perché è risaputo che la navigabilità di un sito corrisponde al 50% del successo di un progetto. E questo a sua volta si traduce in una percentuale ancora più alta di riuscita per i professionisti che si sono affiliati alla rete e di soddisfazione per i clienti che li contatteranno…