Nokia presenta il nuovo 3310

In social up, TECH by Gabriele FardellaLeave a Comment

Sono giorni di fermento nel mondo della tecnologia. Il Mobile World Congress 2017 di Barcellona è appena cominciato e nel suo giorno zero sono state presentate tantissime novità interessanti. I più importanti top di gamma Android – ad eccezione di Samsung Galaxy S8 – hanno sicuramente attirato l’attenzione dei più, ma a fare la parte del leone dopo anni di purgatorio è stata Nokia. Costretta a reinventarsi dopo l’avvento degli smartphone, la casa finlandese è finalmente tornata sulla cresta dell’onda dopo la fallimentare partnership con Microsoft. Il Nokia 6 era già stato introdotto sul mercato cinese qualche settimana fa e a Barcellona è stato dato l’annuncio della commercializzazione globale, mentre sono stati presentati i “fratelli minori” Nokia 5 e Nokia 3. Tutto qui? Assolutamente no, Nokia ha deciso di osare e in un’ epoca in cui sono gli smartphone a farla da padrona ha deciso di proporre sul mercato una nuova versione del suo prodotto di maggior successo, presentando il nuovo 3310.

Si, avete capito bene, Nokia ha reintrodotto sul mercato il cellulare con cui molti di noi sono cresciuti mettendo in atto una vera e propria operazione nostalgia. Ed è proprio sulla nostalgia che punta tutto il nuovo 3310 in versione 2017: nessun display touch, una connettività internet che si limita al GPRS/2.5 G e nessuna possibilità di installare applicazioni. Non mancano il jack da 3.5 mm per le cuffie, la Radio FM, uno slot per la micro SD che permetterà di espandere la memoria fino a 32 GB (di default ha solo 16 MB), una fotocamera da 2 megapixel, il Bluethoot 3.0 e una batteria da 1200 mAh che garantisce fino ad un mese di autonomia in standby (22 ore in chiamata).

Manca qualcosa a questo Nokia 3310 non è vero? No, tranquilli, non può esistere 3310 senza il mitico Snake che grazie a Gameloft sbarca anche su questa nuova versione del dispositivo finlandese, in una versione nuova e rivisitata.

Il nuovo 3310 sarà commercializzato a soli 49€ e sarà disponibile anche in Italia in quattro varianti di colore: rosso lucido, giallo lucido, blu scuro opaco e grigio opaco. Non è naturalmente un dispositivo rivolto a chi ha bisogno di uno smartphone (perché di fatto non lo è) e difficilmente verrà scelto come primo dispositivo, ma tra il fattore nostalgia e la possibilità di usarlo come dispositivo d’emergenza le possibilità che riscuota un discreto successo sono abbastanza elevate.

Il Nokia 3310 è tornato, riuscirà a rivoluzionare il settore della telefonia come fece già nei primissimi anni 2000?