Niente paura ventenni, vi spieghiamo noi perché i genitori sono euforici

Mamma e papà non vedono l’ora che cominci il Festival di Sanremo e tu, ventenne, non ti spieghi come mai sono più euforici, interessati, incuriositi ed elettrizzati che mai. Ogni volta che in tv spunta Amadeus, i genitori cambiano espressione e sono quasi felici di vederlo. Al momento, il conduttore nonché direttore artistico della 70° edizione del Festival di Sanremo per mamma e papà rappresenta l’uomo che fa i miracoli. Devi sapere ventenne che non solo tu hai i tuoi cantanti preferiti. Anche se non ci crederai mai, anche mamma e papà sono stati giovani e hanno anche loro come te avuto cose e persone preferite. Anche i cantanti. Alla sua prima volta da conduttore e direttore artistico del Festival, Amadeus è riuscito a garantirsi sul palco la presenza di protagonisti della musica italiana ancora prima che tu nascessi ossia I Ricchi e Poveri, Albano e Romina e Johnny Dorelli. Insomma, come tu ventenne hai il tuo Sferaebbasta, il tuo Ghali, il tuo Salmo o la tua Annalisa o la tua Madame, mamma e papà avevano loro. Ma chi sono, ti chiederai? Te lo spieghiamo noi così sai anche come destreggiarti tra una mamma che intona nel cuore della notte “se mi innamooooro, se mi innamooooro sarà di teee” ed un papà che guarda Albano e Romina confidando ancora di ritrovare un sorriso o uno sguardo complice che gli dia conferma che sono tornati insieme. Stavolta per sempre.

I Ricchi e Poveri sono un gruppo musicale degli anni ’70- ’80. La formazione ufficiale era composta da il “baffo” Franco Gatti, il famoso “biondo”Angelo Sotgiu, “la brunetta” Angela Brambati e “la bionda” Marina Occhiena. Il quartetto è diventato famoso intonando canzonette i cui motivetti sono rimasti nei cuori e nella mente dei giovani di allora. Alcuni dei loro successi sono: “La prima cosa bella”, “Sarà perché ti amo”, “Mamma Maria” e “Se mi innamoro”. Nel 1981, uno scandalo ha colpito il gruppo che da quattro componenti è passato a tre. La Marina Occhiena, infatti, aveva una relazione extraconiugale con il mario della “brunetta”. Da allora, nessuna possibilità di reunion. Solo un anno fa il manager Danilo Mancuno ha iniziato l’opera di convincimento fino ad arrivare al risultato di rivederli insieme dopo 40 anni sul palco del Festival che li ha visti protagonisti parecchie volte.

Mamma e papà, quindi, non vedranno l’ora sì di risentirli cantare, anche se adesso i Ricchi e i Poveri hanno tutti superato i 70 anni, ma soprattutto di scorgere nei visi di tutti amarezze o rancori ancora non del tutto dimenticati.

Se non avete mai e diciamo mai, ma proprio mai sentito parlare di Albano e Romina, allora forse non abitate sulla Terra. Noi siamo buoni e vi diamo delle dritte.

Albano Carrisi e Romina Power si conoscono sul set dei film c.d. musicarelli che negli anni ’70 andavano tanto di moda. È subito amore tra il giovane di Cellino San Marco e la figlia del noto attore americano Tyron Power. Si sposano e il sodalizio non è solo sentimentale ma anche professionale. Insieme iniziano una carriera artistica che li porterà a cantare “Felicità” e “Nostalgia canaglia”, vere hit evergreen. I due si lasciano e anche il loro percorso musicale in due viene meno. Si rifanno una vita e solo qualche anno fa hanno sia fatto pace sia ricominciato a cantare insieme in giro per il mondo. I genitori ci sono affezionati perché Albano e Romina rappresentano ancora l’unica favola diventata realtà di un giovane provinciale che grazie al suo talento vocale diventa famoso e sposa la più bella tra tutte. È questo il motivo che spinge mamma e papà a volerli di nuovo insieme pure sentimentalmente e che li terrà incollati quasi ipnotizzati davanti la tv. Per questo ritorno insieme sul palco del Festival di Sanremo, c’è di più! I due presenteranno il loro nuovo inedito “Cogli l’attimo” scritto da Cristiano Malgioglio. Si sente nell’aria del trash inesploso. Se potete, non perdeteveli!

MILAN, ITALY - FEBRUARY 04: Johnny Dorelli attends 'Che Tempo Che Fa' tv show on February 4, 2018 in Milan, Italy. (Photo by Stefania D'Alessandro/Getty Images)

Infine, ma solo per un ordine meramente casuale, Johnny Dorelli. Siete perdonati se non lo conoscete. È vero che parliamo sempre degli anni ’60 però è anche vero che dovreste essere cultori di quel periodo. Dorelli è sia attore sia cantante. La sua è una carriera piena di successi. Sin da piccolo ha studiato e si è formato per stare sul palco ad interpretare personaggi o a cantare. Lo stile, il portamento e l'eleganza lo hanno sempre fatto contraddistinguere. Presente in numerosi film, ma ricordato sempre per la sua perfomance come Dorellik e per il musical “Aggiungi un posto a tavola”. Come cantante ha inciso numerosi dischi. Ha partecipato due volte al Festival di Sanremo con Domenico Modugno. L’ultima volta che ha solcato quel palco è stato nel 2007. Ultimo disco inciso risale al 2016. Johnny Dorelli è patrimonio della cultura italiana, quindi, e ricorderà ai genitori la tv di qualità per cui hanno imparato ad amarlo.

Ventenni! Adesso che siete stati informati, non vi resta che portare pazienza e godervi mamma e papà che ritornano teenager ed intonano “mamamamamamam mamma mariiiaaaa” Siamo certi sarà un ricordo che porterete per sempre con voi!