The Wall Live di Waters ritorna al cinema il 18 novembre

In #Shareit, SPETTACOLO by redazioneLeave a Comment

Di Fabio Sciuto per Social Up!

The Wall live, il concerto, ritorna al cinema il 18 novembre e solo in questo giorno. Il cortometraggio è stato realizzato da Sean Evans e Roger Waters, bassista dei Pink Floyd, durante le date del suo ultimo tour mondiale, durato oltre tre anni. L’album The Wall, pubblicato nel 1979, racconta la storia intima di Waters e del suo rapporto con la guerra (il nonno morì durante la Prima Guerra Mondiale e il padre durante la Seconda). Campione di vendite in tutto il mondo, il disco ispirò la realizzazione del film The Wall, diretto dal regista Alan Parker. Anche l’opera cinematografica, con Bob Geldof attore protagonista, fu un successo. La crudezza dell’opera con i temi della guerra, l’alienazione, il senso di perdita, l’amore e la vita, unite alle sonorità tipiche dei Pink Floyd, ne proclamarono il successo planetario. Era il 1982. Durante il seguito della sua carriera musicale con i Pink Floyd (The Final Cut) e da solista (Amused to Death), Waters non ha mai nascosto il suo profondo legame con l’idea creativa dell’album e del film. Il successo del tour, sold out in ogni tappa con la presenza totale di oltre quattro milioni di spettatori in tutto il mondo (numeri che ne certificano l’attualità), il suo identificarsi visceralmente con i temi dell’opera, l’hanno spinto a riproporre The Wall dal vivo e ad assemblare il tutto in un cortometraggio da far saltare tutti gli spettatori dalla sedia. Il film, contenente alcune scene girate ad Anzio, luogo in cui morì il padre, offre al pubblico anche una conversazione tra Roger Waters e Nick Mason, cofondatore e batterista storico dei Pink Floyd. Proposto in visione soltanto per tre giorni a cavallo tra settembre ed ottobre, verrà ri-proiettato a grande richiesta il 18 novembre, in tutta Italia e presso numerosi cinema.

Replica The Wall

Ti è piaciuto questo articolo? Metti “mi piace” a Social Up!

Loading...