New York: le attrazioni da non perdere nella Grande Mela

Con l’estate alle porte, scegliere la meta ideale e programmare la vacanza perfetta può risultare una vera e propria impresa eroica. Dopo Formentera, oggi, invece, voliamo negli States, precisamente nell’incredibile, unica ed immensa New York City. Le attrazioni newyorkesi da non perdere sono infinite e non è un’impresa facile visitarla in poco tempo. La metropoli americana, infatti, propone sempre qualcosa da fare e da vedere, un’offerta artistica, culturale, turistica continua, quasi infinita. Noi di Social Up abbiamo risolto il problema per voi. Ecco a voi New York e le attrazioni da non perdere, dalla quelle culinarie a quelle orientate allo shopping, da quelle mondane a quelle culturali. Insomma, ce n’è per tutti i gusti, basta saper scegliere!

LE PASSEGGIATE

Sono molte le passeggiate suggestive a New York in grado di regalare emozioni uniche e irripetibili. Tra tutte, però, quattro sono quelle da non perdere assolutamente. La prima promenade che vi proponiamo è quella sul Ponte di Brooklyn, senza ombra di dubbio il ponte sospeso più famoso al mondo. Si tratta di una camminata lunga più di 5 chilometri tra andata e ritorno che vi permetterà  di ammirare spettacolari vedute di Manhattan, soprattutto al tramonto. Lo spettacolo vi lascerà senza fiato, tanto da non farvi sentire il peso dei chilometri. Tra le attrazioni da non perdere a New York, di certo non può mancare una visita a Central Park. Una passeggiata all’interno del parco vi rinfrancherà corpo e spirito e vi farà sentire parte della Grande Mela. Meno celebre dei primi due ma non meno poetico, Battery Park è un bellissimo parco sul molo dove scorgere da lontano la Statua della Libertà e i battelli che solcano le acque. Il luogo ideale dove passeggiare, fare un po’ di jogging e contemplare l’orizzonte. Infine, vi consigliamo High Line, una delle più recenti attrazioni di New York. Si tratta di una vecchia ferrovia sopraelevata dismessa e riqualificata, che attraversa il Meatpacking District e Chelsea, in cui troverete artisti di strada e bancarelle tra i palazzi di Manhattan.

NEW, ATTRAZIONI DA NON PERDERE: I PANORAMI

 

Non si può fare un viaggio nella Grande Mela senza “scalare” uno dei suoi altissimi grattacieli per ammirare uno degli skyline più belli e spettacolari del pianeta. Fino al tragico 11 Settembre 2001, il punto più alto della città era rappresentato dalle Twin Towers, i cui 415 metri d’altezza dominavano lo skyline di Manhattan. Da giugno 2013 l’edificio più alto di New York è la Freedom Tower. Con i suoi 541 metri d’altezza ha nuovamente modificato il profilo della città. Gli altri due edifici da non perdere per poter godere di una vista privilegiata di Manhattan sono l’Empire State Building, il grattacielo simbolo di New York, ed il Rockfeller Center. Si tratta del famoso edificio che ospita la pista di pattinaggio e l’albero di Natale che vengono allestiti in inverno. In vetta al Top of the Rock, questo edificio consente un’ottima visuale su Central Park.

NEW YORK, ATTRAZIONI DA NON PERDERE: I MUSEI

Gli amanti dell’arte troveranno a New York pane per i loro denti, avendo la possibilità di visitare i complessi museali più famosi ed importanti al mondo. Con oltre 2 milioni di opere d’arte provenienti da ogni parte del mondo, il Metropolitan Museum of Art (MET) è uno di quei luoghi da vedere assolutamente almeno una volta nella vita. Per la grandezza e per la vasta gamma delle opere d’arte offerte, è impossibile vederlo tutto. Per questo vi consigliamo di scegliere il percorso che più vi interessa. Il secondo museo che vi proponiamo è il conosciutissimo Museum of Modern Art (MoMA). Con la migliore collezione al mondo fra metà Ottocento e inizio Novecento, questo museo rappresenta un vero e proprio must per gli amanti dell’arte moderna e contemporanea. Qui ci sono alcuni capolavori che non potete proprio perdervi, come la Notte Stellata di Van Gogh, Foliage di Cézanne e la Madonna di Munch. Infine, non può mancare il Guggenheim Museum, una struttura avveniristica a forma di Ziggurat rovesciata realizzata dal famoso architetto americano Frank Lloyd Wright. Esplorare l’enorme spirale di questo museo di arte contemporanea è un’emozione unica. All’interno potrete ammirare capolavori di Kandinskij, Chagall, Modigliani, Seurat, Picasso, Cézanne, Mondrian e molto altro.

LO SHOPPING

Per gli amanti delle grandi firme, Soho e le vetrine della Fifth Avenue, arteria principale dello shopping di lusso, sono i due luoghi da non perdere. Per chi, invece, non vuole spendere un occhio della testa in vestiti, ci sono zone e quartieri dove fare acquisti può essere conveniente. Lower East Side e nell’East Village, ottimi per l’abbigliamento vintage, ne è un esempio. Diffusi ormai in quasi tutti i quartieri di New York sono i mercatini delle pulci, dove è possibile trovare un po’ di tutto a buon prezzo. Fra i migliori mercatini c’è quello di Hell’s Kitchen, Hell’s Kitchen Flea Market, particolarmente indicato per chi ama le anticaglie e il vintage. Altra via dello shopping da vedere è Times Square, dove è possibile trovare tutti i negozi possibile ed immaginabili: un consiglio, attenti alle truffe!

LA MOVIDA NOTTURNA

Si sa, New York è nota come la città che non dorme mai e talmente viva da offrire diverse forme di intrattenimento, distribuito in più quartieri, come West Chelsea, il Lower East Side, East Village, Greenwich Village e Meatpacking District. Dalle discoteche a locali di musica dal vivo di ogni genere, da comedy clubs a locali jazz: New York è davvero per tutti i gusti! Da non dimenticare è Manhattan,  la terra del musical: sarebbe davvero un peccato non vedere almeno uno dei musical in cartellone a Broadway. Vi consigliamo, infine, uno dei locali più divertente della Grande Mela, l’Ellen’s Stardust Diner, un posto non molto conosciuto dai turisti, ma in grado di regalarvi una delle serate più memorabili della vostra vacanza, all’insegna del musical di Broadway. 



Catiuscia Polzella