Nell’era dei social anche Barbie ha il suo profilo Instagram

Sharon Santarelli

In WEB / Sharon Santarelli / Comments

Impossibile non conoscerla, impossibile non averne avuta almeno una.  Sicuramente in ogni casa dove viveva una femminuccia c’era una Barbie della Mattel, la bambola con il corpo di una donna adulta con cui le bambine avrebbero potuto giocare a “fare le grandi”.

Commercializzata dal 19529  la bambola più venduta al Mondo e prodotto di punta della casa madre. Non c’è stato un Natale dove qualcuna di noi non ne abbia chiesto una, o non abbia sognato di riceve il suo fantastico camper rosa. Un’istituzione, che ha segnato la nostra infanzia e non solo.  Barbie ha segnato la storia, ha modificato il suo volto in donne di etnie diverse ed  in grandi donne della storia, per ricordare a tutti che questo Mondo non ha barriere, neanche nei giocattoli.

Quest’anno, per la festa della donna, la Mattel ha lanciato la collezione “Insipiring Women” con le bambole di Amelia Earhart, la prima aviatrice ad attraversare l’Oceano Atlantico, Katherine Johnson, scienziata che ha ha creato un team di sole donne alla Nasa e la Barbie Frida Kahlo, la più amata pittrice messicana, simbolo di una donna reazionaria e forte. Pensate che nel 1976, in occasione del bicentenario dell’indipendenza degli USA, Barbie fu  messa, insieme ad altri oggetti simbolo di quegli anni, in una capsula del tempo destinata ad essere aperta nel 2076 dai futuri abitanti del nostro pianeta.

Ma il nostro mondo è cambiato e la tecnologia ha stravolto un pò tutto. I social sono in voga più che mai, e anche la signora di casa Mattel non è riuscita a starne lontana. Avete capito proprio bene: Barbie ha il suo profilo vero e proprio, anche lei è diventata Millennial.

Tiff Barbie è il nome del profilo Instagram della bambola con la quale molte di noi hanno giocato durante l’infanzia e che ancora custodiscono gelosamente. Il profilo è stato creato probabilmente dall’attrice Chrissy Teigen, amante sfegata del giocattolo e moglie del cantante John Legend. Ovviamente Ken, l’aitante maritino, è presente nella maggior parte delle scene di vita familiare, insieme a Wyatt e Kelly, i due figli. Barbie sta inoltre aspettando il suo terzo bambino, e racconta meticolosamente tutta la sua gravidanza, cercando probabilmente di battere la Ferragnona nazionale a suon di “like” e non solo.

Le gallerie di foto postate sul social raccontano la vita di Barbie come quella di una comune donna che si divide tra i figli, la casa ed il lavoro. Le notti insonni, il cambio dei pannolini, il lavoro, le gite di famiglia, le feste comandate come il Natale. E poi le sue foto, quelle di una madre che si ritagli spazi di tempo per sé, per prendersi cura del suo corpo, dei suoi hobby, delle sue passioni. Un pò come ogni donna dovrebbe fare, senza dimenticare di essere, in primis, una donna che merita le sue attenzioni ed i suoi tempi. Anche in questo Tiff Barbie è rivoluzionaria. Non solo per aver approvato su Instagram. Cerca di trasmettere un importante messaggio al Mondo, un pò come la Mattel fece con le bambole di varie etnie per sensibilizzare su un concetto di diversità che dovrebbe essere inesistente.  Grazie  al suo profilo Instagram da 84.000 followers, anche le non più  bambine, ed un pò cresciute, posso sognare di nuovo di tornare indietro nel tempo,  con un occhio a quel passato spensierato  che sicuramente non abbiamo dimenticato. Infondo siamo ancora delle Barbie Girls!