Da Pamboleros

La top ten delle maglie da calcio più brutte della storia

Ogni squadra viene identificata dagli appassionati tramite i colori delle proprie maglie. Alcune sono entrate nella storia perché legate a vittorie importanti o momenti storici per il club. Altre sono rimaste impresse nella memoria dei fans per essere tra le maglie da calcio più brutte della storia.

Deportivo Lugo

Le maglie utilizzate dal Deportivo Lugo per le amichevoli prestagionali del 2014 fanno certamente sorridere: la prima, nella parte centrale, ricorda una birra con tanto di schiuma e bollicine, mentre la seconda presenta un tentacolo di polpo, piatto tipico della Galizia.

Deportivo Lugo una delle maglie più strana della storia
Da oldfootballshirts.com

Cultural Leonesa

Una maglia certamente di “classe” è quella sfoggiata dalla Cultural Leonesa in un triangolare del 2014 con Sporting Gijon e Ponferradina, in occasione di novant’anni di storia del club. La maglia è nera, ma al centro è rappresentata una camicia con tanto di papillon nero.

La maglia più elegante di sempre
Da Pamboleros

Club Deportivo O’Higgins

Più recente è la maglia del Club Deportivo O’Higgins, squadra che milita nella massima divisione cilena.  Dopo l’accordo di sponsorizzazione stretto con McDonalds, la squadra è scesa in campo con una maglia decisamente particolare. Sul retro il numero dei giocatori è composto da alcune patatine con una punta di ketchup.

Da America retail

Camerun

Utilizzata solo in Coppa d’Africa, la divisa del Camerun è passata alla storia. In questo caso i colori sono quelli soliti della nazionale dei “Leoni Indomabili”, ma la Puma disegnò una maglia senza maniche. Vietata per i Mondiali del 2002, Puma fu costretta ad aggiungere due maniche nere.

La maglia del Camerun del 2002 era senza maniche
Da old football shirt

Hull City

Rappresentare sulla propria maglia i colori dell’animale presente nel proprio stemma può portare a buoni risultati. In altre circostanze forse era meglio evitare, come nel caso dell’Hull City. Il manto di una tigre, simbolo del club, è stato riportato sull’intera maglia del 1992-93 creando un risultato quantomeno discutibile.

La maglia "tigrate" dell Hull
Da global footbal shirts

Bochum

La maglia del Bochum 1998-99, che all’ora militava in Bundesliga, è un miscuglio di colori e linee. In tutte e tre le divise lo schema è simile: metà maglia tinta unita, un quarto arcobaleno e il restante quarto di un altro colore ancora. Questa maglia stravagante non portò fortuna al club che, a fine stagione, fu retrocesso.

Una maglia arcobaleno
Da Globalfootbalshirt

Notts County

La seconda divisa del Notts County 1994-95 è una delle maglie più brutte della storia. La fantasia scozzese e i colori scelti ricordano più un pigiama che una maglia da calcio. Il quinto club più antico del mondo è legato in modo particolare all’Italia. Secondo alcuni racconti, all’inizio del Novecento, la Juventus cercava nuove divise. Fu incaricato John Savage, uno dei soci del club, che si rivolse ad un suo amico di Nottingham. Da Nottingham arrivarono le maglie del Notts County, che erano a righe bianche e nere. Da allora anche la Juventus adottò questi colori.

Più simile a un pigiama la maglia del Notts County
Fonte: Classicfootballshirts

Estonia

La maglietta del portiere dell’Estonia del 1996 è caratterizzata più dalle forme che dai colori. Se l’abbinamento dei colori nella parte inferiore è accettabile, lo spacco netto tra il motivo geometrico nella parte superiore e il più complesso disegno inferiore è completamente senza senso.

il portiere dell'Estonia '96 indossava una divisa "originale"
Da Footfair

Palencia

La divisa del 2016 del Palencia, club di Terza Divisione, ha fatto il giro del web. Il completo rappresenta i muscoli del corpo umano. La maglia, unica nel suo genere, non è però una novità nel mondo dello sport. Nel lontano 2001 Mario Cipollini corse la cronometro inaugurale del Giro d’Italia con un body molto simile. Se lo scopo principale era di creare una delle maglie più brutte della storia del calcio e far parlare del club, l’obiettivo è stato raggiunto.

La maglia del Palencai del 2016 è una delle maglie più brutte della storia del calcio
Da Twitter CD Palencia

Colorado Caribous

I Colorado Caribous hanno rappresentato la città di Denver per una sola stagione (1977-78) nel campionato di NASL, antenato dell’attuale MLS americana. L’unica maglia della franchigia è però entrata nella storia. Se l’abbinamento di bianco, marrone e blu riprende i colori sociali del club, quello che caratterizza questa divisa è la frangia. Questo elemento inusuale percorre la maglia sia davanti che dietro, dividendo due dei principali colori del club.

La maglai dei Colorado Caribous, una delle più brutte della storia del calcio
Da oldfootballshirts

Jorge Campos

Una menzione particolare merita Jorge Campos, portiere della nazionale messicana. Campos ha infatti disegnato molti dei completi che ha poi indossato in campo. I suoi kit sono caratterizzati da un preciso disegno geometrico e da colori sgargianti. Il portiere del Messico di USA ‘94 aveva anche il vizio del gol. Durante la sua carriera, quando non era il portiere titolare, era spesso impiegato come attaccante. I risultati erano ottimi visto che in carriera ha segnato 34 gol, nella Prima Divisione messicana.

Campo: portiere e stilista che ha disegnao alcune delle maglie più improbabili della storia
Da remezcla



Tommaso Pirovano