Gelato extra lusso: apre “Crema” la prima gelateria firmata Bulgari a Milano

Ogni estate vi teniamo compagnia con articoli che trattano proprio di lui, il protagonista indiscusso delle nostre pance quando fuori ci sono quaranta gradi all’ombra. Di gelaterie ne è piena l’Italia intera e i gusti sempre più ricercati e “strani” sono ormai all’ordine del giorno. Oggi però, ve ne parliamo di uno decisamente non comune, che ha l’obiettivo di farvi gustare un gelato buonissimo sì, ma decisamente con stile.

Ha aperto oggi 27 Luglio a Milano la magia di Crema: un nuovo modo di vivere il gelato, una vera e propria boutique del gusto fatta di eleganza e modernità, stile, tradizione e innovazione. Tutto questo e molto di più nel quartiere milanese più trendy, a due passi da City Life (in via Giovanni da Procida 29).

Forte di materie prime d’eccellenza, della sapienza artigianale di un rinomato maestro gelatiere e di una location raffinata dal gusto retrò, Crema si fa portavoce di un’icona, il gelato italiano, che ha nutrito generazioni ed è parte del costume del nostro Paese. Insomma, un vero e proprio ritorno agli anni ’20 nel 2020!

Attraverso gusti classici rivisitati e creazioni speciali, Crema raccoglie e veicola i punti di forza della gelateria italiana, rendendoli ancora più preziosi con l’obiettivo di diventare un punto di riferimento per gli amanti della qualità e del gusto partendo da Milano. Cinquanta sono i gusti totali che verranno serviti per la prima volta al pubblico milanese. La suspence è altissima e siamo tutti curiosissimi di tastare con le nostre papille gustative il gelato che solo Crema sarà in grado di produrre.

Promotore dell’iniziativa è Giorgio Bulgari dell’omonima famiglia: “Siamo molto felici di aver intrapreso questa nuova avventura in un momento così delicato per l’economia e la ristorazione in particolare. Vogliamo lanciare un messaggio di rinascita partendo proprio da Milano. Crema vuole presentarsi e imporsi sul mercato offrendo qualcosa di nuovo al pubblico più attento ai dettagli e alla qualità”.

Non ci resta quindi che fare il count down per il momento in cui anche noi potremmo recarci in Citylife. Nel frattempo? Noi ci imponiamo dieta ferrea: sia mai che non entrino tutti e 50 i gusti di Crema!



Alessia Cavallaro