Football Data Analyst: nasce a Chiavari il nuovo corso di formazione

In SPORT by Paride RossiLeave a Comment

In un mondo sempre più connesso, che ruota attorno ai processi decisionali basati sull’analisi dei dati, nasce il primo corso di formazione per Football Data Analyst (powered by Wyscout).

Il corso, ideato ed organizzato da Wylab, incubatore di sport-tech italiano, e TOP IX, gestore di un Internet Exchange ed innovatore tecnologico, si svolgerà a Chiavari in sette giornate in due sedute, tra il 7 ed il 9 Ottobre e l’11 ed il 14 Novembre prossimi.  

Anche il mondo dello sport, insomma, ha compreso l’importanza della formazione per l’analisi della moltitudine di dati che caratterizzano partite ed allenamenti.

 

Una nuova figura professionale

L’obiettivo del corso è quello di formare professionisti in grado di selezionare e rielaborare dati utili alle decisioni dei club dai cosiddetti big data.

La formazione si prefigura come la prima fase per la costruzione di un nuovo ruolo professionale, quella del Football Data Analyst, l’anello mancante nelle società del mondo sport, in grado di individuare le informazioni utili ed utilizzabili alla definizione della strategia e tattica della squadra.

Il corso si rivolge a tutti gli appassionati di sport che abbiamo manualità o una passione per numeri e dati, ma principalmente è pensato per i match analyst ed i talent scout dei club, in modo che possano acquisire competenze utili ad efficientare le attività di ricerca ed analisi di risorse già in essere.

Il corpo docenti del corso è gestito da Wylab, che in qualità di incubatore conosce perfettamente le metodologie e i concetti relative al condurre un’attività d’impresa efficientemente.

Il corso sarà bilanciato tra teoria e pratica, con la presenza di imprese e start up attive nell’analisi dei big data nel calcio e nel settore tecnologico, come TOP-IX, PlayeRank, The Information Lab e Wyscout.

La decisione dello sport management di voler abbracciare l’analisi quantitativa fa parte del processo di uniformazione dell’industria sportiva al modello d’impresa convenzionale.  

Ormai è diventato fondamentale attuare politiche efficienti per ridurre costi e sprechi anche nel ricco mondo del calcio.

Difatti, attraverso la formazione degli addetti al recruitment, le possibilità di ingaggiare giocatori non all’altezza del team e dell’investimento effettuato saranno ridotte sensibilmente, evitando spese folli ed incapaci di generare gli adeguati flussi ricavi.

 

Informazioni utili

Il corso sarà preceduto dal workshop “Football Data Analysis – La nuova frontiera della match analysis e dello scouting”  , ad accesso su invito ed extra-invito, che si terrà sempre a Chiavari ii prossimo 18 settembre.

Maggiori dettagli, il programma e le modalità di iscrizione sono riportati al link: https://www.wylab.net/corsi/football-data-analyst/.

Il corso rappresenta una grande opportunità per tutti gli amanti dello sport, pronti a costruire un CV in linea con le nuove richieste di un mercato in continua evoluzione.