Festeggiare 40 anni a Roma

In #Lifestyle by redazioneLeave a Comment

Che cosa si può fare a Roma per festeggiare un 40esimo compleanno? Un party con i fiocchi è ciò che ci vuole per celebrare nel migliore dei modi questo traguardo tanto atteso, perché la cifra tonda deve essere sempre onorata. Nella Capitale, per fortuna, le possibilità di scelta sono pressoché infinite quando si tratta di divertirsi e di scegliere un locale: non è certo complicato individuare una location in linea con le proprie attese.

Il Quincy Club

Una delle proposte da non perdere per festeggiare un 40esimo compleanno a Roma si può scoprire navigando sul sito www.quincyclub.it: il Quincy Club è un punto di riferimento noto nella Capitale per il divertimento e l’accoglienza che è in grado di garantire. Luminoso e confortevole, questo locale fa della versatilità la propria caratteristica principale, adattandosi alle esigenze più diverse: anche chi ha voglia di una notte esclusiva può vedere esauditi i propri desideri, per un party capace di soddisfare tutte le aspettative. Il vasto assortimento di servizi include l’accoglienza offerta dal personale di sala e la presenza di barman, dj e vocalist. Il servizio di guardaroba e custodia regali, il parcheggio per i clienti illuminato e gratuito e il permesso SIAE sono ulteriori dettagli di una serata in cui tutto è perfetto, dal cocktail di benvenuto allo spumante per il brindisi.

Le alternative

Tra le tante alternative che meritano di essere prese in considerazione per festeggiare i 40 anni si spazia dalle discoteche ai ristoranti, ma non vanno dimenticate location più particolari come le ville e gli hotel. Le opzioni a disposizione assecondano i gusti più diversi: c’è chi preferisce una serata all’insegna della buona cucina e chi, invece, propende per la musica dal vivo, mentre una cena a buffet da gustare in piedi è la proposta ideale quando si è in cerca di una soluzione non troppo impegnativa. In questo caso ci si può scatenare nel dopocena, con i balli di gruppo o con il karaoke. Anche una serata cabaret o piano bar sono invitanti, ma se non ci sono limiti di budget si può perfino osare affittando una limousine.

Le location particolari

Nel novero delle location particolari spiccano le antiche cascine e i vecchi pub: contesti in cui si respira un’atmosfera di altri tempi e che, con un pizzico di fantasia, sono in grado di regalare emozioni uniche e sensazioni speciali. Non solo il centro città, ma anche la periferia: basta mettersi in cerca per trovare la formula perfetta, andando al di là delle strutture più convenzionali. Non c’è bisogno di affidarsi ai locali più classici o alle solite discoteche per stare bene, perché una festa deve essere prima di tutto personale.

Dove festeggiare i 40 anni

Facendo i conti con il budget a disposizione, si potrebbe pensare di prenotare una villa con giardino o di informarsi a proposito dei costi dei castelli nei dintorni. Se la villa con piscina è l’ideale in primavera e in estate, per approfittare del sole e del bel tempo, una terrazza panoramica costituisce una valida alternativa a patto che il numero di invitati non sia troppo elevato.

Un compleanno di altri tempi

Quando si ha voglia di un compleanno celebrato con un viaggio a ritroso nel tempo, si può optare per una residenza d’epoca, fermo restando che anche i casali conservano un fascino vintage a cui è difficile resistere. Lo stesso sapore retrò può essere regalato dalle tenute di campagna, che per di più consentono di stare a contatto con la natura e di dire addio allo smog e al traffico della vita di città.