Emma Raducanu

Emma Raducanu: la nuova stella del tennis femminile

Emma Raducanu è sicuramente la tennista del momento grazie ai suoi ultimi straordinari e anche un po’ inaspettati risultati.

La storia

Classe 2002, nasce in Canada, a Toronto da padre rumeno e madre cinese. Entrambi i genitori erano impegnati lavorativamente nel mondo della finanza e si trasferiscono a Londra nel 2004. È qui che Emma cresce e si forma tennisticamente prendendo anche la cittadinanza inglese (oltre a quella canadese).

La carriera

Raducanu cominciò a muovere i primi passi sui campi da tennis all’età di cinque anni. Dal 2018, anno in cui diventa professionista ha alternato tornei juniores a quelli riservati ai professionisti. Curiosamente in quell’anno batté, al secondo turno del torneo di Wimbledon riservato alle tenniste più giovani, Leylah Fernandez che ha ritrovato allo US Open di quest’anno.

Nel 2021 partecipa, grazie a una wild card, al torneo di Wimbledon. Alla sua prima partecipazione a un Grande Slam, raggiunge il quarto turno, diventando la più giovane tennista britannica di sempre ad arrivare agli ottavi. Già questo risultato che ha lasciato molti senza parole. Ma tennista inglese è riuscita a migliorarsi a New York.

Emma Raducano vittoriaosa allo US Open
Da TieBreakTennis

L’esplosione

Il suo US Open parte dai turni di qualificazione (era al 150° posto del ranking WTA), battendo, nell’ordine, tenniste più esperte come Schoofs, Bolkvadze, e Sherif raggiungendo così il tabellone principale. Qui ha incontrato Vögele, Shuai, Sorribes Tormo, Rogers, Bencic e Sakkari senza lasciare nemmeno un set alle sue avversarie.

In finale ha incontrato Leylah Fernandez. L’ultima volta che due tenniste sotto i vent’anni si sono giocate il titolo dello US Open era il 1999 (Serena Williams vs Martina Hingis) quando entrambe non erano ancora nate dato che anche Fernandez è classe 2002. Durante la prestigiosa finale Raducanu non ha concesso nemmeno un set alla giovane avversaria.

Record

Con questo inatteso quanto strepitoso risultato Emma Raducanu è salita fino alla 23° posizione della classifica WTA, diventando la prima britannica in classifica. L’inglese è diventata la prima tennista nella storia dello US Open a raggiungere la finale partendo dalle qualificazioni. Questo record si può allargare a tutti i Grandi Slam dell’Era Open. È stata anche la prima donna di sempre a vincere il secondo torneo Open a cui ha partecipato.

Sicuramente ora viene la fase più difficile. Dopo aver stupito il mondo intero non è mai scontato riuscire a confermarsi. La vittoria dello US Open per alcuni può essere il risultato che vale l’intera carriera, ma sicuramente Emma Raducanu vorrà aggiungere altri trofei al suo palmares. Il suo enorme talento l’aiuterà.



Tommaso Pirovano