É arrivata Shopping, la nuova funzionalità di Instagram

Dopo diversi mesi di sperimentazione negli Usa è finalmente arrivata in Italia la possibilità di acquistare da Instagram.

Il social di Zuckerberg ha iniziato proprio oltreoceano a testare la nuova funzionalità dell’app mirata alla call to action e dopo aver siglato un accordo con oltre 20 brand americani tra i quali Warby Parky, J.Crew, Macy’s e Levi’s ha deciso di sbarcare in altri 8 paesi.  Quali? Canada, Brasile, Regno Unito, Germania, Francia, Spagna e Australia e l’Italia.

La nuova funzione di Instagram si chiama Shopping ed è uno strumento grazie al quale le aziende potranno inserire dei tag direttamente nelle foto pubblicate. In questo modo appariranno agli utenti dei pop-up che mostreranno i prezzi del prodotto osservato; verranno così indirizzati verso una nuova pagina (sempre interna all’app) che fornirà ulteriori informazioni sul prodotto. Ed il pulsante “acquista ora” guiderà verso l’acquisto diretto del prodotto nel sito ufficiale del marchio.

Naturalmente Shopping per ora è gratuito e concesso soltanto ai profili business ed alle aziende. La funzione Shopping immette un cambiamento radicale nelle dinamiche di compravendita online, avvicinando Zuckerberg al colosso Amazon. Con una marcia in più però: gli influencer!

La strategia di marketing ha grosse potenzialità, perché va a lavorare non solo dove i clienti passano il loro tempo, ma dove le persone che influenzano i loro acquisti svolgono il loro mestiere. In pochi click sarà possibile acquistare la borsa che indossa la Ferragni in una story a L.A., oppure le scarpe di Mariano di Vaio su quel set fotografico o i costumi di Belen Rodriguez.

Come funziona esattamente? 

L’espansione di Instagram funziona grazie all’estensione Shopify, che sta investendo davvero moltissimo nei social network e permette ai brand di vendere in tutto il mondo. Chi fa parte degli otto paesi nei quali è stato consentito l’upgrade dovrà scaricare l’app  Shopigy e collegarlo alla propria pagina Facebook, al proprio Facebook shop approvato o al proprio account Instagram business; dopo di che basterà le proprie vendite Instagram nel proprio Shopigy  e controllare e modificare tutte le impostazioni dalla sezione “Shopping” nelle impostazioni del profilo.

Numeri alla mano, sono oltre 25 milioni i profili commerciali a livello globale registrati sulla piattaforma e circa 200 milioni di utenti visitano ogni giorno almeno una pagina aziendale sul social delle fotografie. La funzionalità Shopping avrà potenzialmente la capacità di trasformare Instagram in una sorta di vetrina aperta 24 ore su 24, che permetterà di acquistare tutto ciò che si vede grazie a qualche click.

Insomma, spariscono le gif ma ecco subito una novità che continuerà a tenerci incollati sullo smartphone: lo shopping. Ci preme soltanto darvi un consiglio dettato dall’esperienza: vista la grossa portata di prodotti acquistabili in un modo così facile date retta a noi, scollegate il vostro conto bancario dall’account paypal. Rendetevela difficile.



Aurora Erbì