“Come un riccio” è il nuovo singolo di Godo contro i giudizi degli altri

È arrivato su tutte le piattaforme digitali e streaming il 20 novembre 2020 il nuovo singolo di Godo dal titolo “Come un riccio” per Alfredo Music-D’Altro Canto/Artist First.

“Come un riccio nasce da una mia esigenza ovvero quella di abbattere le mie insicurezze per lasciare spazio alla mia unicità come ricetta per essere felice – ci ha raccontato il cantante –  Si tratta di una canzone che ho scritto molto tempo fa ma che ancora adesso  mi diverte molto e mi aiuta a dimenticare mille problemi. Se dovessi riassumere in una frase il messaggio della canzone direi che bisogna fregarsene del giudizio altrui per trovare la versione più singolare di noi stessi”.

Godo, nome d’arte per Martino Schembri, è un cantautore, chitarrista e performer romano, classe ’97. È uno studente al Saint Louis College of Music e ha iniziato la sua carriera artistica all’età di 9 anni.  “La mia passione per la musica è nata insieme a me. Sono nato e cresciuto in una famiglia di artisti e musicisti che sin da subito mi hanno fatto amare e capire l’influenza che la musica ha su di noi” ci ha confessato Godo che sul nome d’arte ha aggiunto: “Non c’è un vero e proprio motivo. Quando ero più piccolo i miei amici hanno iniziato a chiamarmi Godo visto che ho iniziato a firmare così i miei primi disegni. Poi quando è arrivato il momento di trovare un nome d’arte è stato Godo a scegliere me”.

“Come un riccio” non è il suo debutto nella musica ma Godo vanta esperienze come la partecipazione alla realizzazione di “Alt”, album di Renato Zero, pubblicato nel 2016 e la partecipazione a Sanremo 2017, accompagnando Sergio Sylvestre nella canzone “Con te”.

Inoltre, nel 2018 ha iniziato ad esibirsi in club romani e ha rilasciato i primi singoli come “Fantasia” e “Non mi va più”, inseriti nell’album di debutto autoprodotto dal titolo “Singoli”.

Viene spontaneo pensare a “Matty Il Biondo”, il bambino diventato famoso per dire “Godo come un riccio”, ma Godo su questo sostiene: “Godo è una parola o se vogliamo uno stile di vita che si incontra quasi tutti i giorni, ogni volta che sento pronunciarlo da qualcuno mi scappa un sorriso e mi convinco sempre di più di aver scelto un nome che lascia parlare di sé ma sempre con un’accezione positiva e divertente”.

“Come un riccio”, quindi, segna l’inizio di un nuovo percorso legato ad un progetto discografico come ci ha confidato Godo parlando di progetti futuri: “Dopo questo singolo ne arriverà sicuramente un altro all’inizio del 2021. Poi spero che questi tempi incerti possano dare qualche risposta a me, ma più generale a tutti gli addetti ai lavori nel mondo dello spettacolo. Il mio intento è quello di far uscire il mio primo disco quando tornerà la primavera e spero di poterlo portare in giro il più possibile”.



Sandy Sciuto