Come evitare la rottura dopo un litigio banale: 5 semplici consigli

Avete avuto una giornata decisamente no, il “mai una gioia” ormai è l’unica risposta alla domanda “Come stai?” ed eccolo lì, pronto a peggiorare il tutto: il motivo banale che scatenerà l’ennesimo dei litigi con il vostro partner. Può essere un gesto interpretato male o una parola detta al momento sbagliato a dare vita all’escalation di urla, improperi e rabbia, ma il risultato è sempre lo stesso: braccia conserte, broncio, silenzio imbarazzante e la sensazione che qualcosa di irreparabile si sia rotto. Ma davvero volete che finisca tutto così? Se la risposta è no, noi di Social Up vi diciamo come evitare la rottura dopo un litigio banale.

La paura, infatti, è proprio quella che tutti gli sforzi fatti per far nascere ed alimentare la vostra storia vadano in fumo per futili motivi, dopo aver affrontato e superato ostacoli molto più grandi. Il problema, però, è che anche se le vostre sono le migliori intenzioni per riprendere l’idillio e continuare la relazione meglio di prima, non avete la più pallida idea di come riprendere il dialogo senza peggiorare ulteriormente le vostre condizioni. Pertanto, eccovi qui di seguito 5 consigli semplici per risolvere una crisi che sembra insuperabile.

1. Cuocete nel vostro brodo, e lasciate che lui/lei faccia lo stesso

La prima, semplice mossa è lasciar sbollire la rabbia. Quando si tratta di sciocchezze, infatti, il tempo aiuta a calmare i nervi e a farci vedere le cose con più lucidità. Il nostro consiglio è quindi di prendervi del tempo per voi, per fare qualcosa che vi piace senza il partner, in modo da dimenticare quello che vi siete detti e tornare da lui/lei con più calma. Attenzione però a non peccare troppo di presunzione: se a voi basta poco per tranquillizzarvi, non è detto che anche dall’altra parte sia passata la tempesta. Al contrario, lanciate dei segnali per far capire che siete disposti a riprendere il dialogo, ma abbiate la pazienza di cogliere gli stessi segnali anche dall’altra parte della “barricata”.

2. Riavvicinatevi con cautela

Dopo certe frasi dette con più rabbia che convinzione, è difficile riprendere un dialogo pacifico ed il risultato è un lungo, imbarazzante silenzio. Se si vive assieme però questo crea non poco imbarazzo: cosa fare? Da dove riprendere il discorso? Il consiglio che vi diamo è quello di cominciare con le frasi/domande di circostanza (del tipo “mi passi il sale?”, per intenderci), creando un clima più disteso, per poi riprendere a parlarvi civilmente.

3. Chiudete le porte, ma non erigete muri

Se siete il tipo che preferisce il silenzio dopo la tempesta, è giusto che vi chiudiate in camera per cercare la vostra comfort zone. Attenzione però a non lanciare il messaggio sbagliato: se da un lato avete il diritto di starvene per i fatti vostri, dall’altro questo comportamento può essere letto dal partner come un tentativo di innalzare un muro attorno a voi. Pertanto, dite chiaramente che vi allontanate momentaneamente e rassicurate l’altro/a che tornerete per chiarire.

4. Non tornate sui motivi del litigio

Arriverà il momento in cui dovrete affrontare la discussione con la dolce metà, pertanto sappiamo benissimo che nell’attesa starete preparando il discorso, con tanto di prove allo specchio. Concentratevi sui vostri sentimenti e su come spiegare le vostre ragioni al partner; evitate invece di tornare sui motivi che hanno causato il litigio, se sono davvero banali, poiché l’accusa di essere infantili – tanto voi quanto l’altro/a – è dietro l’angolo. Stesso discorso vale per le discussioni passate, che nel passato devono rimanere: tornare sui vecchi litigi ha solo l’effetto di peggiorare i nuovi.


5. Abbiate il coraggio di ammettere che è finita

Discussioni frequenti spesso sono sintomo di qualcos’altro. Un calzino fuori posto non è un valido motivo per mettere fine ad una lunga relazione, ma può essere la goccia che fa traboccare il vaso. Dunque, se dopo aver tentato la riconciliazione, ma questa fatica ad arrivare, le domande da porsi sono di altro genere. Vale davvero la pena di stare ancora assieme, se delle futili discussioni mettono tutto in forse? Fate un bel respiro ed abbiate il coraggio di andare avanti.



Emilia Granito