Fonte: The Guardian

Cina, avvistato nel Sichuan l’unico esemplare al mondo di panda albino

Una palla di pelo bianco come la neve che spunta tra alberi e piante di una foresta. E’ questo che hanno immortalato le telecamere nella provincia del Sichuan, nella Cina sud-occidentale. Diffuso dalle autorità locali, il video mostra un rarissimo esemplare di panda albino. Unico esemplare al mondo della sua specie, il panda è completamente bianco e non ha neanche quei caratteristici cerchi neri attorno agli occhi che rendono così simpatici e inconfondibili questi animali.

IL PANDA GIGANTE SENZA MACCHIE

Non è la prima volta che questo bellissimo e particolare esemplare viene avvistato. Già nell’aprile del 2019 le telecamere a infrarossi a circa 2.000 metri sul livello del mare nella Riserva Naturale Nazionale di Wolong avevano notato l’animale. Senza macchie sul corpo e con i suoi particolari occhi rossi, il panda gigante selvatico è ritenuto l’unico esemplare albino sulla Terra. Da allora, un nuovo avvistamento si era verificato nel febbraio 2020 sempre nella riserva. Il panda, questa volta, era stato immortalato mentre vagava in un campo di neve e faceva brevi soste occasionali per ristorarsi e ammirare il paesaggio. Dopo tre giorni di trekking attraverso foreste e ruscelli, fu ripreso da telecamere installate a circa 1 km di distanza su un crinale montuoso. Dopo 10 minuti, il tempo impiegato per raggiungere i piedi della montagna, il panda scomparve nell’ignoto nuovamente. Dopodiché nessuna notizia, almeno fino ad oggi.

Fonte: www.amoreaquattrozampe.it

UN PELO BIANCO COME LA NEVE

Il video diffuso in questi giorni, mostrano il panda bianco in buona forma con una pelliccia lucente. “È cresciuto molto e ha un fisico robusto. A giudicare dalle immagini, il panda ora ha circa tre anni e il pelo bianco come la neve dei suoi arti si è tinto di una tonalità dorata”, ha detto Tan Yingchun, membro dell’autorità che si occupa della protezione della riserva e del progetto di ricerca sul panda gigante bianco. Non si sa il motivo di questa nuova apparizione. Secondo i ricercatori della riserva è probabile che l’animale abbia lasciato il nido, vivendo da solo lontano dalla madre. Ma come mai è di questo colore?

PANDA ALBINO: UNA MUTAZIONE NON RARA IN NATURA

Come ha spiegato Li Sheng, ricercatore dell’Università di Pechino e specializzato in orsi, l’albinismo esiste in diverse specie di vertebrati ed è dovuto ad un gene recessivo. Solo quando i genitori panda portano entrambi il gene il figlio può mostrare i tratti albini. La mutazione albina può inibire la sintesi della melanina nel corpo di un animale, facendo apparire l’animale bianco, bianco dorato o dorato pastello.  L’albinismo di solito non influisce sulla struttura fisica e sulle funzioni dell’animale, anche se questo aspetto rimane un mistero irrisolto. Tuttavia, può rendere l’animale più facile da scoprire e più sensibile alla luce solare diretta. Il panda selvatico tutto bianco crescere sano e in sicurezza, segno che si è adattato all’ambiente. “Da quando è scomparso di nuovo in natura, l’animale potrebbe essere migrato dal suo luogo di nascita agli habitat circostanti, il che è normale per le femmine adulte dei panda. Pertanto, è probabile che sia una femmina di panda selvatico che ha lasciato il dominio di sua madre in cerca di un nuovo habitat”, ha detto il professore Li.

UN PROGETTO DI STUDIO PER TUTELARE IL PANDA ALBINO

Per trovare delle risposte sulla mutazione genetica dell’albinismo, la riserva ha installato telecamere a infrarossi in un’area di circa 15 km quadrati dove è stato scoperto per la prima volta il raro panda completamente bianco. Le montagne della provincia del Sichuan, ma anche le zone di Gansu e Shaanxi, sono discretamente popolate da esemplari di pandi giganti, animale simbolo del grande Stato asiatico e del WWF che, tuttavia, resta a rischio di estinzione.



Catiuscia Polzella