[innovation-nation.it]

Ces 2021: alcune delle novità più interessanti dalla prima edizione digitale

Il CES 2021 verrà ricordato per essere un’edizione del tutto diversa rispetto a quelle del passato. Nonostante si sia svolta in versione completamente digitale, costringendo i centinaia di migliaia di visitatori a rinunciare alla consueta visita in quel di Las Vegas, la più importante kermesse internazionale dedicata alla tecnologia ha comunque trovato il modo di non deludere le aspettative dei tanti appassionati.

Tenutosi tra l’11 e il 14 di gennaio, il Consumer Electronics Show ha saputo brillantemente intrattenere il proprio pubblico con oltre cento ore di programmazione di conferenze, interviste a diverse personalità di spicco dal mondo della tecnologia e ovviamente il lancio di quei prodotti che si apprestano a varcare i cancelli dei mercati di tutto il mondo. Circa 2000 aziende hanno mostrato le loro innovazioni di ultima generazione per affrontare quella che nel 2021 si presenta come una vera e propria sfida tecnologica per soddisfare le esigenze dei consumatori. Oltre agli immancabili giganti del settore, si sono presentate quasi 700 startup provenienti da 37 Paesi diversi. Ecco alcuni dei prodotti che hanno riscosso maggiore interesse.

LG Rollable

[tomshw.it]

Tra le novità che hanno attirato l’attenzione al Ces 2021 rientra senza dubbio lo smartphone arrotolabile svelato dall’azienda sudcoreana. Il suo nome è LG Rollable ed è un prodotto che punta a sfidare la concorrenza dei competitor del settore come Samsung, Oppo e TCL. Le indiscrezioni parlano di un pannello OLED implementato in grado di allargarsi e richiudersi secondo le scelte dell’utente, riuscendo a trasformare il dispositivo in un piccolo tablet. Se sarà supportato da un valido comparto software, LG Rollable potrebbe rivelarsi una scommessa vincente.

Vuzix “Next Generation Smart Glasses” (NGSG)

[ces.tech]

Questi occhiali intelligenti dal design elegante combinano le funzionalità di smartphone e smartwatch, consentendo la connettività a mani libere con un display trasparente. Attraverso comandi vocali e controlli gestuali sarà possibile rimanere in contatto con il mondo circostante, mantenendo comodamente il telefono in tasca. Questo prodotto rappresenta di certo una delle novità di maggiore spicco tra i dispositivi indossabili.

Samsung JetBot 90 AI+

[lopinionista.it]

Samsung ha deciso di sorprendere gli spettatori del Ces 2021 con un aspirapolvere robot che si muove tra le mura domestiche riconoscendo gli ostacoli e i punti in cui poter passare. Questo sarà reso possibile attraverso un sistema di telecamere e sensori, tra cui un sensore Lidar e uno 3D. Inoltre, la collaborazione con Intel garantisce al robot un’intelligenza artificiale che gli permette di distinguere anche gli oggetti l’uno dall’altro, riconoscendo quindi quelli più delicati in modo tale da ottimizzare il percorso da seguire. Quanto alle performance, l’aspirapolvere può vantare una potenza di 30 W che gli consente di raccogliere la polvere anche dall’aria circostante, oltre che dal pavimento.

Infinity Game Table

[arcade1up.com]

Tra le novità dedicate all’intrattenimento, Infinity Game Table si pone come scopo quello di divertire gli utenti permettendogli di dilettarsi con qualsiasi gioco da tavolo su un touch screen digitale. Il tavolo, non solo ha un gran numero di giochi da tavolo già digitalizzati, ma può anche collegarsi online con quelli che si trovano in altre case. Pare che questo prodotto abbia già riscosso numerosi consensi tra i consumatori, infatti ha già raccolto 1 milione di dollari dai sostenitori su Kickstarter.

TCL Mini Led Od Zero

[tuttodigitale.it]

Ormai considerato come il secondo produttore al mondo di televisori, TCL ha presentato in occasione del Ces 2021 tutte le novità che dovrebbero vedere la luce nel corso di quest’anno. Tra queste rientrano i Mini Led Od Zero che azzerano la distanza ottica tra lo strato dedicato alla retroilluminazione e quello che diffonde la luce sullo schermo. Questa soluzione comporta una sensibile riduzione del profilo del televisore e migliora le caratteristiche di luminosità, uniformità e contrasto.



Giuseppe Forte