Biden: “Il comportamento di Trump è imbarazzante”

Quello che sta succedendo negli Stati Uniti è qualcosa che ci ricorderemo per sempre e non parliamo solo del fatto che una parte degli americani ha ideologicamente deciso che il coronavirus non esiste e che come scherza South Park non si parla di mascherina, ma di pannolino per il mento.
Quello che veramente sta stupendo tutto il mondo è il comportamento del Presidente degli Stati Uniti che risulta incapace di accettare la sconfitta elettorale. Utilizzando Twitter come amplificatore dei propri messaggi, Trump continua a sostenere che questa vittoria è stata vinta illegalmente dal proprio sfidante, sottolineando come i voti per posta possano aver favorito “illecitamente” l’avversario.
Al momento non sembra che il Presidente uscente abbia alcuna prova concreta che possa avvalorare la sua tesi, ma questo non gli impedisce di continuare la sua propaganda volta a screditare il nuovo governo.
Biden dal canto suo si dice pronto ad azioni legali verso la precedente amministrazione dato che questa ostacola la transizione e il passaggio di consegne verso quello che è il nuovo governo eletto.
“Le elezioni sono state vinte legalmente” sottolinea la nuova vicepresidente Harris, ma questo non basta al multimilionario Trump che di risposta ha deciso di fare causa alla Pennsylvania che secondo lo staff dell’ex Presidente (capitanato da Rudy Giuliani) è lo Stato dove sono stati registrati maggiori casi di brogli.
Le parole di Trump iniziano ad infastidire anche i Repubblicani che lentamente si stanno allontanando da lui e dalla sua mancanza di accettare i fallimenti e si vocifera che la ex First Lady stia avviando le procedure per ottenere il divorzio.



Andrea Calabrò