74 Mostra del cinema di Venezia, tutti i look che hanno calcato il red carpet

Venezia, la magica laguna ritratta nei suoi più caratteristici scorci da pittori e fotografi di tutte le epoche, anche quest’anno ha aperto le porte al mondo del cinema e ha raccolto tra le proprie calli registi, attori e star del cinema internazionale. Un’attrattiva, quella della 74 mostra di Venezia, che ogni anno si rinnova e risveglia l’interesse degli amanti della settima arte così come quello degli appassionati di moda. Sì, perché queste occasioni mondane sono il teatro perfetto, anche per gli stilisti, per mettere in scena alcune elle proprie migliori creazioni indossate, però, dai corpi scolpiti dei volti più noti del cinema.

Gli occhi del mondo, attraverso gli obiettivi dei fotografi e delle telecamere delle tv, sono puntati sui red carpet pronti a carpire gli outfit delle star, le loro mise per il tempo libero e qualche breve battuta sussurrata tra un flash e l’altro.

Le star del cinema nazionale ed internazionale non hanno dunque mancato l’appuntamento nella laguna veneta. La mostra del cinema alla Biennale di Venezia ha accolto inoltre dive e supermodelle. Scopriamo insieme i look più eleganti e raffinati, ma anche quelli più stravaganti ed eccessivi.i riflettori si sono

Sin dalla prima sera il red carpet è stato onorato ed ha accolto le falcate di due super top model: la madrina brasiliana Isabeli Fontana e Bianca Balti. La prima si è anche concessa ad uno shooting fotografico a piedi nudi, in riva al mare lagunare, in un abito lungo e impalpabile firmato Alberta Ferretti. Sontuosi gli abiti scelti per il red carpet. Il primo viola lucente e con un profondo spacco, reso più audace dalle folate di vento che hanno scompigliato la gonna e messo in evidenza le lunghe gambe, il secondo più discreto, ma elegante, nel raffinato abbinamento di righe bianche e nere. A lasciare tutti attoniti è stata Bianca Balti, fasciata in un abito total White firmato OVS. Un’eleganza, la sua, che non ha bisogno di orpelli.

Raffinato e molto semplice il look di Jasmine Trinca, una delle attrici e giurate. Ha indossato un abito rosa cipria impreziosito da ricami e con leggere trasparenze che lasciavano intravedere una delicata sottoveste.

Non si è fatta mancare il red carpet nemmeno Maria Elena Boschi. Il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio è partita alla volta di Venezia ed ha calcato il tappeto rosso con un abito total black, perché si sa, con il nero non si sbaglia mai. A concludere il look sono stati i capelli ondulati, raccolti in un’acconciatura ed un filo di rossetto rosso abbinato alle unghie.

Impeccabili Matt Damon e la moglie Luciana Barroso, lui in un abito scuro e lei fasciatissima in un vestito rosso rubino firmato Versace. Ricami e perline gioiello su di un corpetto la cui profonda scollatura non lasciava troppo spazio all’immaginazione.

Bellissimo l’abito Zuhair Murad scelto da Kristen Wiig, meno bello l’abito a portafoglio indossato da Rebecca Hall nel pomeriggio. Un’autentica caduta di stile per la giurata che ha scelto un taglio, una stoffa e una stampa che proprio non le donano. Sotto tono anche Eva Riccobono. Per lei una lunga sottoveste color vinaccia, troppo semplice, quasi anonima.

Dall’impatto decisamente diverso Izabel Goulart che, alla Mostra del Cinema di Venezia 2017, si è presentata con un abito azzurro di Alberta Ferretti lucente e attillato. Un fisico tonico messo in risalto da metri di prezioso tessuto sapientemente ricamati. Sempre Alberta Ferretti ha firmato il look per la modella Renata Kuerten: un bellissimo abito nero di piume, scenografico, d’impatto, ma non eccessivo.

Sul red carpet Rebecca Hall si è un po’ ripresa: un total look firmato Prada, drappeggiato ed elegante stavolta le regala lucentezza e ne mette in risalto le forme. Matilde Gioli sceglie Balmain, anche se forse quell’abito non la valorizza al meglio; bellissima invece Jane Fonda in un outfit firmato Marchesa. Fiori ricamati, trasparenze e perline per un’attrice che, nonostante l’età, non ha nulla da invidiare alle più giovani. Ermanno Scervino per Nicoletta Romanoff: un lungo abito rosso con scollo a V e capelli al vento.

Bellissima Beatrice Borromeo nel suo long dress firmato Valentino. Impeccabile ancora una volta Jane Fonda in una tuta bianca di Alberta Ferretti.

Non poteva mancare Vittoria Puccini. L’attrice toscana dai lineamenti angelici ha scelto un abito total black drappeggiato con scollo halter che però ha rischiato di scoprire, a causa del vento, la lingerie.

Indubbiamente la più elegante, la più bella è Amal, la Signora Clooney. Del parto gemellare non è rimasta nemmeno una traccia. Un fisico che è tornato tonico e magro esaltato dal lilla di un meraviglioso abito Atelier Versace ed un’acconciatura anni ’30. Un accenno di rosso sulle labbra e sandali preziosi in argento lucente. È stata lei indubbiamente la regina del red carpet con la sua classe.

Meno elegante del solito Julianne Moore, in un abito Valentino nelle tonalità dell’oro ed una profonda scollatura. Bellissima Chiara Ferragni. Per l’occasione ha scelto un abito corto e fasciante di Philosophy by Lorenzo Serafini con un lunghissimo strascico, rigorosamente bianco ottico ed impreziosito da gioielli Bulgari. Stavolta la fashion blogger si è superata e c’è addirittura chi sussurra che un accenno di pancino sia il presagio di una gravidanza. Sarà vero?

Susan Sarandon arriva a Venezia accompagnata dai figli e sfoggia un lungo abito nero che ne evidenza le curve con una profonda scollatura. Occhiali da sole scuri da diva per il premio Oscar che non sente l’età che avanza. Bellissima anche nel suo maxi cappello a bordo del taxi lagunare.

Non incanta Helen Mirren in un abito di Sassi Holford. L’attrice purtroppo delude, una scelta al di sotto dei suoi soliti outfit.

Bella e semplice Micaela Ramazzotti che ha scelto un abito grigio perla molto pudico ed elegante di Prada. Promossa anche se potrebbe osare un po’ di più.

 



Valentina Seveso