Un uomo passa la sua quarantena all’interno di un ristorante chiuso, mangiando e bevendo per migliaia di dollari

Un uomo è stato arrestato dopo aver pensato, e messo in atto, una delle quarantene più originali e particolari di cui abbiamo sentito parlare in questo ultimo periodo. L’uomo infatti ha scelto un posto molto insolito per passare la sua quarantena: un ristorante chiuso proprio a causa del totale lockdown.
Ma non solo ha scelto questo posto, ha poi vissuto come se fosse a casa sua, mangiando e bevendo ciò che c’era ancora al ristorante, senza farsi alcun minimo problema. Tanto è che l’uomo è riuscito a mangiare e bere per un totale di migliaia di dollari.
Dopo essere stato trovato e di conseguenza arrestato dalla polizia locale, nella dichiarazione delle forze dell’ordine tutto diventa ancora più chiaro.
Cibo, birra e liquori, ecco ciò di cui Ortiz, è questo il nome dell’uomo, aveva beneficiato nei giorni in cui era rimasto nel ristorante. Ortiz è stato trovato da uno dei proprietari del ristorante che si fermò davanti al posto chiuso e vide all’interno un uomo dormire, con una bottiglia di rhum in mano. In quel momento fu avvertita la polizia e l’uomo fu arrestato. I proprietari hanno poi stimato una perdita del ristorante che ammonta a diverse migliaia di dollari, comprendendo anche circa 70 bottiglie di liquore rubato o consumato.



Rebecca Broomfield