Tutto sui materassi: prezzi, misure e caratteristiche

A molle, in lattice, memory foam: scegliere i migliori materassi tra prezzi interessanti sul web e offerte allettanti in tv può risultare difficile. Perché il dubbio se sia il caso di fidarsi o meno dei prezzi stracciati è legittimo. L’unico modo per non farsi distrarre da false occasioni è avere le idee chiare. Distinguere le caratteristiche dei materassi e capire le proprie necessità è importante per procedere con l’acquisto sicuro, forti del fatto di sapere riconoscere se il prezzo corrisponde a un’adeguata qualità.

Materassi e prezzi: le dimensioni contano

Nel rapporto materassi e prezzi influiscono le dimensioni. Le misure standard dei materassi italiani sono 80-90 cm di larghezza per 190-200 cm di lunghezza per quelli singoli a una piazza, mentre il materasso singolo più abbondante, cioè a una piazza e mezza, è largo 120 cm. Per quanto riguarda i modelli matrimoniali, le misure standard sono larghezza 160-170 cm e lunghezza 190-200 cm. Ma ci sono alcune aziende italiane che propongono i comodi materassi king size di tradizione anglosassone, ovvero letti di 180 cm di larghezza per 200 cm di lunghezza. Ovviamente se si acquistano materassi fuori-misura, le dimensioni possono variare e arrivare anche a 220 di lunghezza, una soluzione comoda per chi è molto alto. Va da sé che con una produzione personalizzata dei materassi i prezzi sono destinati ovviamente a lievitare, e che anche la rete deve essere adeguata.

Materassi memory, prezzi democratici

Ovviamente in base al materiale dei materassi i prezzi subiscono la variazione maggiore. I materassi in memory foam sono una tipologia molto richiesta. Sono composti da uno o più strati di materiale altamente flessibile che si adatta facilmente alla forma del corpo. Per questo motivo non sono consigliati a chi è abituato a cambiare posizione spesso. Questo genere di materiale non richiede lavori di produzione particolarmente costosi, per cui per un buon materasso memory i prezzi partono da 250 euro per il singolo e 500 per il matrimoniale.

Materassi a molle, prezzi di qualità

I tradizionali materassi a molle, che assicurano elasticità e solidità, sono i preferiti da chi suda molto e vuole dormire al fresco, e da chi pesa molto. Hanno infatti il pregio di adattarsi bene alla pressione di corporature anche molto robuste. Oggi allo strato con le molle insacchettate, cioè avvolte da tessuto che evita frizioni, viene spesso aggiunto uno strato di foam che rende più confortevole il riposo. Per questa ottima qualità di materassi i prezzi di solito partono da 350 euro il singolo e circa il doppio per il matrimoniale standard.

Materassi in lattice, prezzi alti quanto la schiuma

I materassi in lattice sono quelli abbastanza flessibili ma allo stesso tempo danno un buon sostegno al corpo, anche quando ci si muove molto durante la notte. Sono indicati per chi soffre di asma e di allergie respiratorie, ma non per chi è allergico al lattice. Per una buona qualità di materassi in lattice i prezzi vanno da 450 euro per il singolo a 850 euro per il matrimoniale. Attenzione però a controllare la composizione e la dicitura esatta. La quantità di lattice presente nelle schiume che compone il materasso può essere variabile: si va dal materasso 100% lattice con uno spessore di almeno 10 cm, al cosiddetto materasso in lattice con almeno il 60% di altezza in lattice associato ad altri materiali indicati in etichetta, per finire col materasso contenente lattice, ovvero dove la schiuma di lattice rappresenta meno del 60% dello spessore o un’altezza inferiore ai 10 cm.

Scopri il brand italiano PerDormire: materassi in lattice, memory foam e a molle insacchettate e sistemi letti completi a prezzi equi e qualità 100% italiana!



redazione