Tutto quello che c’è da sapere sui look della notte degli Oscar

La notte è più bello, si vive meglio” canta così Jovanotti, e tutti i torti non ha, soprattutto se la notte in questione è quella degli Oscar. La celebrazione per antonomasia del cinema di qualità, si rivela essere l’evento mondano per le star di Hollywood per sfoggiare look studiati nei minimi dettagli. Scopriamo insieme i migliori.

MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA

La vincitrice del titolo è stata Renée Zellweger per Judy. Per l’occasione l’attrice ha optato per un abito bianco monospalla della collezione Armani Privé, impreziosito da paillette e brillantini che l’hanno resa incantevole e allo stesso tempo molto sofisticata. Anche in questa occasione, come già aveva fatto per Choice Awards 2020, ha optato per un raccolto morbido e per un make-up naturale e leggero.

In gara vi erano anche Scarlett Johansson per Storia di un matrimonio, Saoirse Ronan per Piccole donne, Charlize Theron per Bombshell e Cynthia Erivo per Harriett.

Scarlett Johansson ha indossato l’abito più sexy di tutti: un vestito grigio perla con bustier realizzato da Oscar de la Renta. Per completare il look ai piedi un paio di sandali Jimmy Choo. Charlize Theron ha vestito Dior mostrando le gambe con un long dress dal profondo spacco color nero. A valorizzare la parte alta del corpo gioielli di Tiffany.

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA

La statuetta è stata assegnata a Joaquin Phoenix per la sua straordinaria interpretazione del personaggio di Joker nell'omonimo film. L’attore ha scelto di indossare uno smoking firmato Stella McCartney già precedentemente usato ai Golden Globes, ai Sag Awards e ai Bafta.

In gara per questo premio c’era anche Leonardo Di Caprio in un impeccabile completo nero caratterizzato da un papillon e firmato Giorgio Armani. Per la prima volta era accompagnato dalla sua fidanzata Camilla Morrone avvolta in un elegante abito firmato Carolina Herrera.

I LOOK PARTICOLARI

Il regista Spike Lee ha scelto per la cerimonia di omaggiare il giocatore di basket Kobe Bryant e la figlia Gianna recentemente scomparsi in un incidente in elicottero. Ha indossato infatti un completo viola dai profili gialli, i colori della squadra dei Lakers dove il campione giocava. Sulla giacca è stato cucito il 24, numero di maglia di Kobe.

Come sempre il più estroso si è dimostrato essere ancora una volta Billy Porter: ha indossato un’ampia gonna abbinata a un top di piume che ricordava un’armatura. L’intento era quello di rimandare alla mitologica età dell’oro.

La costumista Sandy Powell si è invece presentata in un tailleur dal taglio morbido pieno di autografi di registi e attori. Da apprezzare sicuramente l’originalità, manifestata anche dal taglio di capelli: cortissimi, dritti e di un arancione molto acceso.

Billie Ellish ha scelto invece di vestire Chanel, nello specifico un completo giacca e pantalone di color bianco. Nulla di sbagliato se non fosse per la manicure: la cantante si è infatti presentata con lunghissime e squadrate unghie nere.

Natalie Portman ha indossato una mantella della maison Dior sul cui profilo sono stati ricamati tutti i nomi delle registe escluse anche quest’anno dalla nomination agli oscar.

Nel profilo della cappa si leggono i nomi delle registe

Insomma,di certo le sorprese sono state molte. In generale si è registrata la tendenza di scegliere capi bianchi o neri. Poche hanno osato con il colore, tra cui per esempio Florence Pugh in verde acqua, Idina Menzel in fuxia e Kristen Wiig in un Valentino Haute Couture dal taglio squadrato e di un rosso scarlatto.