Tornano di moda i guanti come le dive degli anni ’50

Le mascherine non saranno le uniche new entry nel nostro guardaroba. I guanti stanno tornando alla ribalta e potrebbero diventare l’accessorio moda del 2020.

Sono stati i protagonisti indiscussi del costume di molte epoche e la sua storia ha radici molto lontane. Inizialmente usati per proteggersi dal freddo, divennero poi un simbolo di solennità. Erano indossati esclusivamente dagli uomini reali e dalle autorità religiose.  È nel Rinascimento che iniziano ad essere indossati anche dalle donne, addirittura anche durante la notte, per mantenere le mani morbide e la pelle candida. Accessori preziosissimi, ricamati con motivi floreali e faunistici.

Guanti da donna risalenti a fine ‘700 (https://www.dejavuteam.com/)

Man mano che nel corso dei secoli le maniche degli abiti si accorciano, i guanti si allungano e vengono muniti di file di bottoncini per essere infilati più facilmente e per farli aderire perfettamente al braccio.  Questo accessorio continua ad essere usato per tutto l’Ottocento dalle eleganti dame delle classi più abbienti durante i loro appuntamenti mondani.

È nel secolo scorso che i guanti smettono di essere uno status symbol e si trasformano pian piano in un vero e proprio accessorio moda. Mantenendo comunque l’aurea di un capo estremamente raffinato e soprattutto femminile, molti designer, tra cui Elsa Schiaparelli, li inseriscono nelle loro creazioni. E’, però, soprattutto grazie alle dive del cinema hollywoodiano degli anni ’50 che diventano gli accessori più desiderati da tutte le donne. Simbolo di seduzione e di raffinatezza. Indimenticabili i lunghi guanti fuxia arricchiti da vistosi bracciali di diamanti indossati da Marilyn Monroe mentre canta Diamonds are a girl’s best friend. Impossibile non citare poi l’iconica Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany con i lunghi guanti neri abbinati al celebre tubino.  Negli anni Cinquanta le grandi dive non ne facevano mai a meno.

Un grande fan dei guanti è stato anche Micheal Jackson con i suoi iconici guanti bianchi ricoperti di Swarovski. Ma, senza dubbio, colei che ha contribuito maggiormente a trasformali in un accessorio di tendenza per tutti e soprattutto per i giovani è stata Madonna. In pizzo o in pelle, li ha resi protagonisti dei suoi look trasgressivi dagli anni ’80 ad oggi.

culturaeculture.it

Nel corso degli ultimi anni questo antichissimo accessorio ha perso gradualmente di popolarità e siamo soliti indossarli esclusivamente per proteggerci dal freddo invernale. Forse, l’unica a non averli mai abbandonati è la Regina Elisabetta! Ma ora, complice questo maledetto virus da cui dobbiamo proteggerci, i guanti potrebbero tornare di tendenza. Alcuni stilisti li avevano già fatti sfilare sulle passerelle mesi fa, tra questi anche Gucci li ha inseriti nella collezione SS20.

Cari antiestetici guanti in lattice sappiate che troveremo il modo per trasformarvi in chiave fashion e sentirci delle dive degli anni Cinquanta!



Giulia Storani