Uno studio collega tinte e liscianti chimici con il cancro al seno

Secondo i risultati pubblicati su "International Journal of Cancer", le tinte permanenti per capelli e i liscianti chimici potrebbero aumentare il rischio di contrarre il cancro al seno. Un triste annuncio per la comunità modaiola che è solita giocare con le possibilità infinite messe a disposizione da parrucchieri e specialisti del settore. Una particolare caratteristica del capello sarebbe a rischio: analizziamo il problema. Il giornale ufficiale della UICC, Unione Internazionale per il Controllo del Cancro ha diffuso un documento allarmante che identifica la presenza di agenti cancerogeni e sostanze ormonali attive in prodotti per capelli ampiamente usati nel mondo femminile.

Il campione: 46,700 donne con familiarità

Lo studio, finanziato dagli americani National Institutes of Health e National Institute of Environmental Health hanno analizzato un campione di 46,700 donne tra i 35 e i 74 sane le cui sorelle fossero state vittima di cancro al seno. Le partecipanti, sottoposte a continui follow-up per 8 anni, hanno fornito informazioni sul loro stile di vita incluse le loro abitudini riguardo la cura dei capelli. Lo studio dimostra che più della metà del campione che usa periodicamente tinte per capelli permanenti e liscianti chimici è ad effettivo rischio di sviluppare la malattia.

Uno sconcertante risultato

Soggette ad un rischio ancora più elevato sono le donne nere: l'uso di tinte e liscianti chimici sottoporrebbe l'etnia ad un più alto rischio, circa del 45-60% rispetto al resto del campione intero. Complice in questo caso la porosità del capello e la quantità di prodotto che esso assorbe, e anche le differenti formulazioni di prodotti in commercio. La causa scatenante è ancora latitante perché "le tinte per capelli contengono più di 5000 elementi chimici e le formule cambiano continuamente", afferma Alexandra White, epidemiologa autrice dello studio al TIME. Restate dunque connessi per ulteriori sviluppi sulla faccenda, e cambiate look consapevolmente. La sostenibilità è una parola chiave anche della vita umana, oltre che dell'ambiente.