Per Tex Willer bistecca e patatine fritte – #fooks

In #artecultura, CUCINA by Emilia GranitoLeave a Comment

Ogni qual volta si trovi di passaggio in un saloon, Tex Willer sa già cosa ordinare: una bistecca alta (almeno) tre dita e coperta da una montagna di patatine fritte dorate e croccanti. In barba alle recenti polemiche sulla carne rossa, il ranger texano ed il suo pard Kit Carson se ne nutrono in quantità non indifferenti senza riportare vistosi danni, anzi pare ne traggano tutta la forza necessaria per portare a termine le loro missioni (quasi) sempre illesi. Insomma, ovunque si trovi, da solo o in compagnia, prima di conoscere l’avversario di turno o per festeggiare l’immancabile vittoria, per Tex Willer bistecca e patate sono proprio una leccornia irrinunciabile.

La prima volta in cui il ranger prova l’ormai collaudato menù viene raccontata nell’episodio raccontato nel n. 30 del fumetto, quando un incauto ranchero di nome Lower, lo invitò a pranzo a casa sua offrendogli proprio questo tipo di menù: “Bistecche e Patate”. Dopo quel pranzo a casa Lower, Tex non sarebbe stato più lo stesso, e avrebbe divorato quarti di manzo con la voracità di un puma. Cosa mangiasse Tex Willer prima di questo episodio non ci è dato saperlo, non è stato mai specificato: probabilmente carne secca e gallette, ovvero i miseri pasti dei bivacchi, che puntualmente il vorace Kit Carson recrimina perché insufficienti a colmare il suo stomaco.

Gli autori del fumetto, però, non hanno fatto caso ad un particolare certamente non secondario: all’epoca in cui è ambientata la storia di Tex, le patatine fritte non esistevano e la paga di un ranger non permetteva certo tutta quella carne di manzo – a meno che non vogliamo malignamente immaginare che l’oro dei navajos non fosse poi in così buone mani, ma ciò sarebbe in contrasto con l’estremo senso di giustizia del nostro eroe.

Al di là di questa svista, che di certo possiamo perdonare, c’è da dire che Tex mettesse in non poche difficoltà il suo fegato: la verdura non era minimamente contemplata dalla sua dieta, l’acqua men che meno. Tex, suo figlio Kit, Tiger Jack e Carson, infatti, innaffiano i loro pasti con fiumi di birra, whisky o al massimo caffè nero bollente. Ci chiediamo allora come faccia a mantenere il suo fisico prestante.

Adiòs, gringos!