Su Facebook due donne scoprono di essere sposate con lo stesso uomo

Facebook il social network nato per tenere in contatto amici parenti e conoscenti a volte può mettere alla luce fatti, che possono causare problemi. Ad affermare questa tesi sono diversi eventi che sempre più spesso rendono facebook il protagonista e il mezzo che permette di far venire a galla verità nascoste di alcuni utenti registrati sul famoso social network.

Pochi giorni fa negli USA due donne , hanno appreso l’amara notizia di essere sposate con il medesimo uomo. Il caso è accaduto nella contea di Pierce nello stato nord-occidentale di Washington. L’ex moglie dell’uomo, cliccando sull’applicazione facebook “persone che potresti conoscere” ha visualizzato il profilo utente di una donna e sbirciando tra le foto presenti sulla bacheca ha visto le immagini di suo marito che sorrideva felicemente con la nuova moglie davanti ad una torta nuziale mentre festeggiava il nuovo matrimonio.

La donna appena appresa la nuova scoperta su facebook, ha chiamato la madre dell’ex marito e le autorità. L’uomo in questione si chiama Alan Fulk ed è un agente penitenziario che si sposò nel 2001 per poi separarsi nel 2009, per poi risposarsi con il nome di Alan L O’Neill senza divorziare con la vecchia moglie .

Subito dopo la chiamata della madre, Alan si è precipitato a casa della prima moglie per convincerla di tenere la notizia per se , e che in qualche modo avrebbe sistemato tutta la situazione per le pratiche di divorzio (i due risultano ancora sposati) ma la moglie non ha voluto sapere ragioni e ha contattato le autorità. Alan si è sposato senza divorziare ed ora è accusato di bigamia, il mese prossimo si dovrà presentare in tribunale.



redazione