Stivali da pioggia
Stivali da pioggia

Stivali da pioggia: 10 modelli must-have a prova di pozzanghera

Con il maltempo degli ultimi giorni, l’estate può dirsi ufficialmente finita e se è ancora presto per indossare maglioni, sciarpe e cappotti, dal guardaroba invernale iniziano a riemergere gli stivali da pioggia, realizzati interamente (o in parte) in gomma, perfetti per la mezza stagione quando ogni giornata di sole può essere interrotta dai temporali. In gomma colorata, con la suola carroarmato o platform, i rain boots sono il nuovo oggetto del desiderio per l’Autunno/Inverno 2020, solcando le passerelle in mille colori e forme dimostrando che praticità e stile possono convivere.

Sono lontani i tempi in cui erano considerati un’esclusiva di bambini e teenager. Da Dior a Prada, passando per Stella McCartney, lo stivale anti pioggia ha sfilato sulle passerelle autunno/inverno 2020 attraverso giochi di materiali, forme, colori e volumi, dando alle scarpe impermeabili per eccellenza il ruolo di accessorio must per la moda donna di questo autunno.      Il più gettonato è il Puddle Boot, lo stivale “pozzanghera” in gomma biodegradabile 100% con suola spessa di Bottega Veneta, disponibile in cinque colorazioni: Nero, Fondant, Kiwi, Rubber Band e Lollipop.

Puddle Boot – Bottega Veneta

Troviamo poi le variante proposta da Prada, un modello dalle forme decise, alleggerito dalla scelta di colori accesi come il rosa confetto per ravvivare uggiose giornate di pioggia, e quella di Versace: uno stivale alto in gomma con la suola carroarmato e gambale ampio.  Dior preferisce l’ankle boot stile anfibio stringato, in pelle e dai toni dark per chi non ama osare e preferisce puntare sulla semplicità. Alla sfilata rock ‘n roll di Philosophy by Lorenzo Serafini li abbiamo visti dipinti da schizzi di colore abbinati a romantici abiti, tra una ruche, un volant e una minaccia di pioggia.

Ecco 10 proposte di stivali waterproof  da comprare per affrontare le intemperie di questo inverno, osando con qualche pennellata di colore.                                                                                           Il trick per indossarli senza patire troppo le angherie del freddo?  Un paio di calzini extra!

  1. I classici stivali color cappuccino e dalla silhouette ondulata di Hunter da indossare in città e in campagna

stivali da pioggia

2. Da pioggia ma con l’aspetto del chelsea boot da città quelli di Burberry, con l’inconfondibile trama della maison sulla caviglia a simulare il calzino.

3. Doppia versione per Moncler:  quella lucida e nera da cui  spuntano un paio di calzettoni in maglia e il modello Ginette in gomma nera, tela perfetta per un gambale all’insegna della logomania.

4. La versione sottobosco, alta e amata dalla royal family è quella di Barbour,  da coordinare a giacche cerate e maglioni di cashmere a collo alto.

stivali da pioggia

5. Gli stivali in pelle nera di Brunello Cucinelli portano il fascino equestre e lo stile da cavallerizza anche sotto la pioggia.

6. Qualità e eleganza per Stella McCartney e lo stivaletto alla caviglia con suola carroarmato ultra alta e vernice a contrasto. Gomma naturale sostenibile e fodera in tessuto tecnico riciclato per i rain boots realizzati a mano, in collaborazione con Hunter.

7. Stivaletti Chelsea con suola chunky in gomma per Jill SAnder.

8. Calzata easy on e suola carrarmato per il modello proposto da Mango.



Federica Lassandro