Social Food: tagliatelle colorate alle julienne di verdure

Piano piano sta arrivando la bella stagione e l’estate e un must dei pranzi è e rimarrà sempre la pasta. Che ne dite allora di cucinare insieme a noi delle gustosissime tagliatelle con verdura fresca? La bontà e la bella presenza sono assicurate!

La stagionalità di ogni ingrediente sta sempre alla base di un piatto ben riuscito. È per questo motivo che per questa settimana abbiamo deciso di proporvi un primo in cui vengono utilizzate solo verdure di stagione: carote, zucchine e cipollotti.

Le carote

Verdure, o meglio radici, della stagione primaverile ed estiva, sono ottime sia per i sali minerali, sia per le vitamine e per l’assenza di colesterolo. Tutti le conosciamo per il loro “beta carotene”. Per chi non riconoscesse questo principio, è ottimo perchè ha un’azione antiossidante e antitumorale e benefico per la crescita cellulare, per la pelle, per il cuore e per gli occhi.

Le zucchine

Le zucchine sono composte per circa il 95 per cento d’acqua, per questo motivo sono indicate sia per le diete ipocaloriche che per motivi diuretici. Presentano anche pochi zuccheri, pochissimi grassi e poche calorie. Sono facilmente digeribili e hanno al loro interno vitamine A e la C e alcune vitamine del gruppo B; tra i minerali spicca il potassio, ma ci sono anche fosforo, calcio, ferro e manganese.

Tagliatelle colorate alle julienne di verdure

Ingredienti:

  •  Tagliatelle all’uovo
  • 2 zucchine
  • 2 carote
  • 2 cipollotti
  • 10 pomodorini ciliegini
  • olio q.b.
  • sale q.b.

Procedimento:

Per prima cosa tagliamo i ciliegini a metà. Saranno l’unica verdura a non essere a julienne e di stagione, ma ci servono soprattutto a dare colore al nostro piatto.

Da adesso in poi procederemo col tagio a julienne su tutte le altre verdure rimanenti: porri, zucchine e carote. Visto il tipo di pasta scelta, vi consigliamo di tagliarle il più sottilmente possibile.

A questo punto procediamo con la cottura delle verdure. Essendo diverse tra loro, sarebbe meglio cuocerle con tempistiche diverse. A tal riguardo, iniziamo con le carote, facendole cuocere a fuoco lento con un goccio di olio, sale e acqua. Vi consigliamo l’utilizzo di uno spicchio d’aglio (facoltativo) per insaporire maggiormente questa ricetta.

A cottura quasi ultimata, aggiungiamo i porri e le zucchine precedentemente tagliati.

A quasi cottura ultimata, aggiungiamo i pomodorini, facendoli appassire.

Aggiustiamo di sale, se necessario.

Portata l’acqua salata a bollore, cuociamo molto al dente le tagliatelle. Completeremo la loro cottura saltandole in padella.

Servitele calde e buon appetito!



Alessia Cavallaro