Skylodge, l’hotel estremo per gli amanti del brivido

Fulvio Mammana

In MONDO, social up / Fulvio Mammana / Comments

In Perù nei pressi della città di Ollantaytambo, si trova uno degli Hotel più estremi del mondo. Si tratta dello Skylodge, una struttura alberghiera costituita da tre camere collocate a diverse centinaia di metri d’altezza sul fianco di una montagna. Ogni camera è costituita da un capsula in vetro e acciaio rinforzato, dotata di ogni tipo di comfort come un bagno biologico, vetri oscurabili per la privacy, elettricità e acqua corrente. Inoltre è disponibile una piattaforma di legno adibita a zona pranzo, dove sarà possibile consumare i propri pasti ammirando il paesaggio circostante.

Prenotare una stanza nello Skylodge ha un costo di circa 250 euro a notte ed in questo prezzo gli organizzatori includono l’escursione per raggiungere la struttura ed una ricca colazione e cena da gustare nella zona pranzo. E’ possibile riservarsi una capsula in uno dei qualsiasi siti di prenotazione online quali Booking o Tripadvisor. Per raggiungere l’albergo i visitatori devono percorre un impervio sentiero lungo 400 metri per poi accedere nella propria “camera” dalla parte superiore della capsula. Una volta dentro, l’ospite potrà rilassarsi avendo da cornice lo stupendo paesaggio da contemplare attraverso le ampie vetrate che ricoprono la struttura, le quali forniscono la sensazione di dormire sul vuoto essendo appesi sulla parete della montagna, mentre di notte le stelle faranno da soffitto agli avventurosi viaggiatori che decideranno di dormire in questo luogo da brivido.