“Sconosciuti che conosco l’amore” è il nuovo inizio di Junior V

Un nuovo inizio è sempre possibile. Basta decidere che è il giorno giusto per farlo e cominciare. È questa la storia di “Sconosciuti che conoscono l’amore” di Junior V.

Il nuovo album, rilasciato venerdì 5 febbraio su tutte tutte le piattaforme digitali (A1) e cd (Audioglobe) pubblicato da Django Dischi, è il terzo del progetto discografico dell’artista, ma è come se fosse il primo dato che ha attutato una vera e propria rivoluzione del suo sound e della sua cifra stilistica.

Due sono le novità del nuovo Junior V. Il musicista pugliese classe ’98 ha completamente abbandonato il retaggio reggae per darsi ad un nuovo genere. Non è indie, né rap o trap. Junior V fa pù dream folk ossia ballad che non dimenticano di essere pop. Inoltre, la presenza del sound engineer Christian Wright, che ha lavorato tra l’altro con Ed Sheeran, Franz Ferdinand, Blur e Radiohead, si sente. Wright si è occupato di masterizzare tutto il disco nei leggendari Abbey Road Studios di Londra.

Il risultato sono dieci canzoni dagli arrangiamenti composti e ben costruiti che trascinano da subito all’ascolto rendendolo piacevole e subito familiare.

“Il sound di questo album è il risultato di un preciso lavoro fatto di microfoni vintage, accordature aperte e lunghi riverberi, mentre le voci sono armonizzate proprio come il pop folk australiano” ha dichiarato Junior V. Infatti nel disco non mancano chitarre acustiche, arpeggi di pianoforte e linee melodiche che uniscono un cantautorato contemporaneo a un folk rock internazionale.

L’altra novità è che per la prima volta l’artista canta in italiano, chiudendo per il momento con l’inglese.
Le dieci canzoni presenti nell’album, infatti, regalano un’immagine musicale diversa di Junior V, molto intimista e più profonda. Le canzoni parlano d’amore, ma sempre con delicatezza e con fascino grazie anche al sound coinvolgente e alla voce di Junior V, a volte solo sussurrata che regala quel tocco di magia in più ai brani. L’artista ha confidato: “Ho cercato di raccogliere i momenti di sconforto e raccontarli in queste canzoni”.

“Sconosciuti che conoscono l’amore” è un album che ripota ad un’altra dimensione e invita a fare pace coi ricordi di un amore andato o di un amore che si sta vivendo, provando a fare i conti con le proprie emozioni.

L’album è accompagnato dal videoclip della titletrack, che assieme ai precedenti singoli “Odore d’incenso” e “Quando te ne vai” costituiscono una trilogia. Tutti e tre i video, infatti, sono stati realizzati utilizzando le tavole inedite dell’illustratore Roby il Pettirosso, che ha realizzato anche la cover dell’album e di tutti i singoli. Con la regia di Federico Maccabelli ne è nata una delicata striscia animata fuori dallo spazio e dal tempo, dove animali, oggetti e figure umane si muovono in spazi quasi onirici raccontando la narrazione del testo e il ritmo della canzone.



Sandy Sciuto