fanpage.it

Sangiovanni ci insegna ad essere leggeri in Cielo dammi la luna

Dopo aver sfiorato il podio al suo primo Festival di Sanremo con il brano Farfalle, che al giorno d’oggi è tra i brani che sta registrando ancora più stream e passaggi in radio, Sangiovanni ha dato ufficialmente il via alla sua prima era discografica con il rilascio di Cielo dammi la luna, brano che anticipa l’uscita dell’attesissimo Cadere Volare.

Il brano, rilasciato il 25 marzo, rappresenta un cambio di rotta a 360º per la carriera discografica di Sangiovanni, non avendo mai condiviso con il pubblico un brano così intimo che, tra l’altro, lo stesso cantante ha consigliato di ascoltare ad occhi chiusi, per poter rendere l’esperienza ancora più profonda e potersi immedesimare nella canzone con più facilità.

Io da umano come posso
se una vita non mi basta
siamo briciole in un mondo
in un mondo che non basta
per quello che vorrei darti questa notte
dovrei cercare altrove, dovrei cercare come

Con Cielo dammi la luna, Sangiovanni ha deciso di parlare di tutti quei momenti in cui ci si sente rinchiusi in una gabbia indistruttibile, accompagnata da una pesantezza devastatrice che ci fa desiderare di scappare in un posto migliore, lì dove sia possibile ritrovare la serenità ormai persa. Volare via è quindi l’unica soluzione rimasta per porre rimedio a questa realtà in cui ci si sente ostaggi della propria vita.

Per Sangiovanni questa soluzione è molto facile da trovare. Basta, semplicemente, adottare un punto di vista differente, guardare il mondo con degli occhi ricchi di speranza, potendosi sentire così più leggeri.

È in questo modo che il cantante di Malibu cerca di capire come riuscire in tutti i modi a non deludere l’amore della sua vita, le sue aspettative e tutti i sogni che ha riposto nella sua dolce metà. Solo il cielo, in questo caso, potrebbe fargli il regalo più grande per la persona che ama, dargli in prestito la luna.

Cielo dammi la luna sarà, come già annunciato, il singolo apripista del primo disco in carriera dell’ex Amici, intitolato Cadere Volare. Il nuovo progetto, che uscirà ufficialmente l’8 aprile sotto Sugar Music, avrà l’importante compito di replicare i già soddisfacenti risultati ottenuti lo scorso anno con il primo, e omonimo, EP Sangiovanni, che al giorno d’oggi ha già collezionato il suo terzo disco di platino, oltre ad essere stato il secondo disco più venduto in Italia nel 2021.

Il disco uscirà sia in formato digitale che fisico, oltre ad un’edizione speciale con un vinile di colore bianco, e conterrà 12 brani, tra cui Farfalle, brano con il quale ha fatto il suo grande debutto al 72º Festival di Sanremo.



Marco Russano