Cosa ne pensiamo veramente del rossetto Superstay Matte Ink Maybelline

Lucrezia Vardanega

In #Lifestyle / Lucrezia Vardanega / Comments

Superstay Matte Ink Maybelline : l’ultima novità #makeupaddict

Quanti rossetti ci hanno promesso vita eterna nelle nostre labbra? La promessa di una rossetto tenuta estrema per moltissime ore rimanendo sempre impeccabile è molto lusinghiera e i più famosi marchi di make up stanno letteralmente cavalcando l’onda a colpi di tinta labbra.

Maybelline ha proposto questo rossetto liquido dalle mille e una promesse:

  1. Si fissa sulle labbra per non andarsene mai più. fino a 16 ore di tenuta!
  2. No-Transfer: a prova di cena galante!
  3. Super matte: opaco come richiedono le ultime tendenze.
  4. Colore pieno in una sola passata

Promosso o bocciato?

Non è tutto tinta quello che tinge… Abbiamo provato per voi due colorazioni del nuovo Superstay Matte Ink Maybelline:

  • N.20 Pioneer: Un rosso senza tempo, di quello che sta bene veramente a tutte
  • N.45 Escapist: Un bel bordeaux che vira verso vinaccia, intenso e a tratti dark.

Entrambi i colori sono molto belli, il colore è veramente pieno, molto pigmentato. Il primo scoglio per le più inesperte sarà l’uso corretto del pennellino: la spugnetta è piatta per non assorbire troppo colore, dalla forma appuntita. Non tra i più funzionali per una tinta labbra così densa e pastosa. Il rischio maggiore è proprio quello di non riuscire a spalmare il liquido denso e appiccicoso in modo uniforme. Per questo purtroppo è molto facile uscire dal contorno labbra ottenendo un terribile effetto clown.

SUPER STAY MATTE INK nella colorazione "Heroine"

SUPER STAY MATTE INK nella colorazione “Heroine”

Quindi, il primo caldo consiglio è quello di fare un po’ di pratica prima di utilizzarlo e di cominciare sempre dal labbro superiore, delineando con la punta del pennello l’arco di cupido.

Una volta steso il colore, è necessario aspettare che si asciughi bene prima di compiere gesti inconsulti e rovinare il laborioso lavoro di stesura ( almeno 10 minuti).

Per chi ha le labbra che tendono a seccarsi anche con i rossetti normali, questa tinta è sconsigliatissima: infatti un grande difetto riscontrato è proprio quello di seccare le labbra evidenziando le rughette e le imperfezioni. L’effetto mat è molto fashion ma non tiene conto dell’effetto rovinoso delle labbra non troppo turgide e tendenti al secco.

SUPER STAY MATTE INK nella colorazione "Dreamer"

SUPER STAY MATTE INK nella colorazione “Dreamer”

Veniamo alla durata: sì, la durata è veramente estrema, MA…

Se andate a cena, mangiando il colore viene via al centro delle labbra: è difficile poi correggere l’effetto perché si vedrà sempre lo stacco di colore dalla tinta data ore prima e l’aggiunta data dopo il pasto. Inoltre, data la pastosità e l’alta pigmentazione di colore, non si può uniformare con una passata di burro cacao.

Attenzione massima se cercate di togliere i residui di colore perché non riuscite a compensare! Superstay Matte Ink Maybelline si rimuove solo con uno struccante bifasico. Non c’è alternativa. Cercando di rimuoverlo in altro modo non farete che spalmarlo per tutta la faccia!

VOTO: 3 su 5

Per noi  è promosso ma rimandato con il debito!

E tu hai provato il Superstay Matte Ink Maybelline? Cosa ne pensi? Scrivicelo sui commenti!

INCI:

Dimethicone, Trimethylsiloxysilicate, Isododecane, Nylon-611/Dimethicone Copolymer, Dimethicone Crosspolymer, C30-45 Alkyldimethylsilyl Polypropylsilsesquioxane, Lauroyl Lysine, Alumina, Silica, Silylate, Disodium Stearoyl Glutamate, Phenoxyathanol, Caprylyl Glycol, Limonene, Aluminum Hydroxide, Paraffin, Benzyl Benzoate, Benzyl Alcohol, Citronellol, Parfum/Fragrance. May Contain (+/-): CI 45410/Red 28 Lake, CI 77891/ Titanium Dioxide.