Quando il profumo incontra l’arte: le 5 migliori profumerie artistiche

Il mondo del profumo è un mondo di suggestioni, sentimenti evocati da parole sognanti che ricordano mondi lontani o modi d’essere.

Tendenzialmente sono i profumi dei grandi brand a essere più conosciuti. Insomma chi non conosce Chanel n 5 , Black Opium di Yves Saint Laurent o Hypnotic Poison di Dior?

Esistono però anche profumi meno tradizionali, meno commerciali. In una parola “di nicchia”.

Sono profumi per chi ama ricercare e scegliere una fragranza che si plasmi perfettamente alla propria personalità. Vengono creati da maestri profumieri in grado di interpretare e tradurre in armonie olfattive i nostri desideri e caratteristiche facendo diventare così il profumo un’apparato della personalità di chi lo indossa.

Esistono diverse sartorie del profumo in Italia. Vediamo ora le più importanti ed evocative.

Le Beau Perfumery

Le Beau Perfumery (@lebeauperfumery) è un posto incantato, magico, dove la personalità spumeggiante della proprietaria, Marina, si incontra con la bellezza storica di Verona e uno scrigno di saperi sull’arte del profumo ed essenze. Un mix di contemporaneità, storicità e sapienza continuamente nutrita da corsi di aggiornamento, viaggi e passione.

fonte: @lebeauperfumery

Sileno Cheloni 

fonte: @silenocheloni

Possiamo chiamare Sileno Cheloni (@silenocheloni) il sarto del profumo. Il suo negozio si trova nella magnifica Firenze e non possiamo che pensare che questo sia il luogo perfetto per accogliere le sue avvolgenti creazioni. Nella loro OL’Factory  potete trovare le collezioni di profumeria artistica, ovviamente una progettazione di profumi bespoke, lecture dedicate alla profumeria artistica e anche workshop. 

Zhor

fonte: @zhorparfums

Con materie prime finissime ed elaborate dai migliori maestri profumieri internazionali Zhor (@zhorparfums) schiude le porte del proprio mondo nel cuore di Milano, in via Montenapoleone. Entrando la sensazione del lusso è tangibile, la si potrebbe accarezzare quasi. Si è avvolti da un mix di fragranze che consentono fin da subito di godere di un’esperienza olfattiva senza tempo, da Mille e due notti alla Paul Poiret. In questa opulenta cornice gli avventori possono sperimentare fragranze di mondi orientali ed esotici. Spiccano fra queste la rosa, l’oud , l’ambra e il muschio. Sembra quasi di vederle le sete, i damaschi e i velluti che danzano davanti agli occhi ricreando un percorso di eleganza che trasporta chi vive quest’esperienza in una dimensione di sfarzo degno dell’antica Persia.

Acqua e Saponi

fonte: @profumeria_artistica

Con un’esperienza ormai trentennale nel campo la profumeria artistica Acqua e Saponi (@profumeria_artistica) è un punto di riferimento per chi ama le fragranze raffinate e ricercate. La maison viene rilevata nel 2008 da Liliana Brunori che crea una cornice accogliente e raffinata dove i clienti sono guidati in un’esperienza olfattiva dove le fragranze diventano custodi di memorie, persone, emozioni e luoghi.

Maitre Parfumeur

fonte: @maitreparfumeurtorino

Radicato nel cuore di Torino Maitre Parfumeur (@maitreparfumertorino) è il figlio di un sogno di Stefania, appassionata di profumi e fragranza ma anche accessori e bijoux. Maitre Parfumeur è un corner shop dall’aspetto intimo, delicato ma con un animo da grande esploratore. Fin dall’inizio propone infatti chicche esclusive provenienti da case produttrici della Vecchia Europa e non solo.



Rebecca Bertolasi