Papà fa ingerire alla figlia 104 capsule di cocaina

Un uomo in Colombia è ricercato per aver costretto la figlia di 11 anni ad ingerire ben 104 capsule di cocaina…

La piccola, dopo aver trascorso un giorno con il padre, è tornata a casa dalla madre. Durante la notte si è sentita male, lamentando forti dolori allo stomaco. La bambina è stata ricoverata d’urgenza in ospedale e ora è in terapia intensiva. Sarà seguita anche da un’equipe psicologica.

Secondo le autorità, la bimba avrebbe dovuto fare da “mula” per il trasporto della cocaina in Europa, probabilmente in Spagna. Ora ci chiediamo… ma come può un padre fare una cosa del genere alla propria figlia, con il rischio di farla morire!? Un uomo così non si merita nemmeno di essere chiamato papà.

Approfondimenti: Leggo.it



redazione