Miravilius è la piattaforma streaming che ti guida in diretta alla scoperta dei luoghi nel Mondo

Da un anno a questa parte, i settori costretti a mettersi in pausa sono stati tanti. Le attività commerciali hanno cercato di fornire soluzioni alternative ai propri clienti, tramite l’asporto, le consegne a domicilio o le consulenze via social, mentre chi costretto a casa si è riscoperto cuoco, parrucchiere o imbianchino.

Non potendo fare lo stesso, le aziende di servizi, soprattutto quelle operanti nel settore del turismo, hanno dovuto trovare strade alternative per sopperire alle perdite registrate nei primi mesi del 2020. Attraverso l’utilizzo della digitalizzazione, sono tante le iniziative organizzate da musei o destinazioni turistiche per cercare di accorciare le distanze e tenere alto l’umore delle persone, ma non basta: ciò che manca di più è la possibilità di scoprire luoghi nuovi, come culture e tradizioni diverse.

Per questo nasce Miravilius, la piattaforma streaming che, attraverso un network di professionisti del settore, desidera raccontare il turismo in maniera differente, coniugando tecnologia e passione.

Con l’obiettivo di rivivere anche da casa la vera essenza del turismo, Miravilius organizza degli eventi in diretta che non sono solo una finestra sulle città in tutto il mondo, ma accompagnano e arricchiscono l’intera visita, proprio come dal vivo.

Solo nell’ultimo mese sono più di 200 le persone che si sono affidate ai Live Tour di Miravilius, collegandosi da varie parti del Mondo.

Siamo nati a maggio 2020, nel periodo più difficile per il turismo in assoluto con l’obiettivo di rimettere al centro le persone. Miravilius vuole dare la possibilità a chiunque lo desideri di viaggiare senza spostarsi da casa o di cominciare a scoprire i posti nuovi che visiterà non appena ci si potrà spostare di nuovo” spiega Massimiliano La Rocca, founder della startup Lucus da cui nasce il progetto Miravilius.

La voce agli esperti sul posto

Quando si viaggia, soprattutto nei posti mai visitati prima, sapere che dall’altra parte c’è qualcuno che ci attende è una tranquillità in più. Se si tratta di una persona che già si conosce, tanto meglio.

Miravilius sa bene quanto sia importante la fiducia alla base di un viaggio, che sia esso fisico o virtuale. Per questo non si limita a far vedere luoghi nuovi alle persone, ma desidera letteralmente guidarle: tramite live tour, per far vivere un’esperienza il più completa possibile ai turisti virtuali.

Grazie all’aiuto di esperti sul posto, i turisti virtuali possono fare un tour della città tramite una diretta streaming, che permette di vivere un’esperienza dal vivo e garantisce un’interazione immediata, poiché proprio come se si fosse in presenza, la guida può rispondere a qualsiasi dubbio o domanda.

Scegliere di far gestire un tour di questo tipo a esperti sul posto, secondo Miravilius, porta due vantaggi principali: il primo, che essendo persone che in quel luogo vivono hanno informazioni aggiornate, veritiere e verificate, a differenza di un qualsiasi altro sito web; in secondo luogo, la conoscenza dal punto di vista culturale e storico.

Non essendo mai stato a Mosca e non conoscendo la cultura, se non avessi partecipato a un live tour con Miravilius, non avrei mai saputo che è meglio non avvicinarsi alla statua di Lenin perché non è rispettoso. Questo tipo di informazioni, che si potrebbero cogliere solo dal vivo, sono il main focus di Miravilius” racconta Massimiliano La Rocca.

Tra le mete proposte da Miravilius è possibile trovare numerose città italiane e diverse destinazioni straniere come Tokyo, New York, Buenos Aires e Tel Aviv.

ioviaggiosacasa

Per scoprire tutti quei luoghi che probabilmente non si visiteranno mai

Miravilius nasce inizialmente dall’esigenza di persone che, trovatesi in difficoltà durante la pandemia, desideravano ricordare quanto fosse bello viaggiare, vivendo in maniera alternativa l’emozione di spostarsi fisicamente.

Proprio per questo Miravilius è un progetto che è utile in questo difficile momento storico, ma che servirà soprattutto post pandemia.

Sia nel caso in cui si voglia un momento di svago o si desideri semplicemente viaggiare con la mente, Miravilius dà la possibilità di scoprire tutte quelle mete che per mancanza di tempo o di soldi, non vengono aggiunte al proprio diario di viaggio.

Il servizio offerto da Miravilius serve anche a chi, di ritorno da un viaggio, si accorge di aver saltato tappe importanti e con un po’ di rimpianto pensa a quando si presenterà un’altra occasione per tornare fisicamente.

Per questo Miravilius, oltre a organizzare i live tour, punta a creare una community, che una volta finite le dirette possa fornire punti di riferimento anche futuri nelle varie città.

“Una delle più brutte sensazioni che si possono provare, una volta che si torna da un viaggio, è il rimpianto di non aver visto un luogo o di non aver scoperto un dettaglio importante. Con Miravilius il nostro desiderio è che nessun turista debba più provarli: tramite i live tour si ha la possibilità di vivere l’esperienza di un luogo, anche se non ci si è stati fisicamente.” aggiunge Massimiliano.



Sharon Santarelli