Ecco come Lufthansa cerca personale su Tinder

La nostra soglia di attenzione è drammaticamente crollata dai 12 agli 8 secondi (ultimo rilevamento relativo all’anno 2014); perciò abbiamo circa 7,30 secondi ora per colpire nel segno con questa nostra notizia. Immagina quante occasioni perse a causa della poca attenzione. Magari anche il lavoro dei sogni!

Ecco, per quello forse c'è poco da preoccuparsi. Forse lo stavi  semplicemente cercando nella piattaforma sbagliata; hai mai provato a cercarlo su Tinder?

Non ci vogliamo assolutamente riferire al mestiere più antico del mondo, ma ad uno relativamente nuovo, che per una geniale idea di marketing cambia le modalità di recruitment. La compagnia aerea low cost Eurowings della Lufthansa ha deciso di accogliere candidature dall’app di incontri Tinder. Funziona così: le offerte di lavoro appaiono sull’app come se fossero potenziali nuovi amori; cliccando sulla scheda di una determinata posizione appariranno maggiori informazioni a riguardo; scivolando verso destra si combinerà il “match” ed apparirà il link al quale inviare la candidatura; se non interessati invece basterà semplicemente scorrere nell’altra direzione ed andare avanti.

L’idea nasce dal riconoscere nel gesto, ed in Tinder stesso, i valori dell’azienda: “Utilizzare una piattaforma mobile (online) come Tinder per raggiungere ulteriori candidati è digitale, moderno, al passo coi tempi e forse anche un po’ ammiccante: tutti attributi che ben si adattano a Eurowings” dichiara Micheal Knitter, Ceo dell’azienda.

Le posizioni offerte sono diverse: la compagnia è alla ricerca di hostess, steward e piloti. I contratti proposti sono sia part-time che full time e l’azienda nell’ultimo anno è in rapida espansione. Sono circa 2000 i nuovi membri che la Eurowings ha assunto negli ultimi mesi e non è finita, la compagnia aerea ha intenzione di massificare il numero dei suoi velivoli che arriveranno a 200 nel 2019.

Certo è che la Lufthansa non è stata la prima a lanciare questo trend. Monster infatti, la piattaforma per la ricerca di lavoro diversi mesi fa ha lanciato la sua app in free download che funziona esattamente come Tinder: ci si iscrive, si può caricare il proprio cv, ed in base alla geolocalizzazione vengono mostrate all’utente delle proposte. Uno swipe verso sinistra permette di saltarle, un tap al centro conferisce maggiori informazioni ed uno swipe a destra permette il match e la candidatura alla posizione lavorativa. Inoltre, oltre alle informazioni che il candidato offre, il sistema stesso con il suo algoritmo registra le sue preferenze indirizzando maggiormente i risultati futuri.

Questo cambiamento radicale nel recruitment ha portato già grossi risultati: Monster ha registrato un aumento delle consultazioni degli annunci del 606%, invece per Eurowings non ci sono dati definiti ma in Gran Bretagna, Italia, Germania e Francia le candidature sono decisamente aumentate.

Forse l’amore o il lavoro della tua vita potrebbero essere proprio dietro il prossimo swipe, speriamo solo che durino più di 8 secondi di attenzione.