Le scarpe perfette per il back to work: i 3 modelli risolvi-look

In #Lifestyle, #Moda, #Shareit by Irene ColtrinariLeave a Comment

Il periodo del rientro dalle vacanze è alle porte e come all’inizio dell’estate, dobbiamo cambiare scarpe per affrontare la vita in città: ecco i 3 modelli di scarpe risolvi-look su cui investire per tornare back to work più giuste che mai!

Siamo giunti al fatidico momento dell’anno in cui agosto sfuma in settembre e gli armadi necessitano di un rinnovo. Che sia drastico o semplicemente necessario, mettere in ordine aiuta anche a creare la giusta mentalità per rimettersi al lavoro. Tra maglioncini e chiodi di pelle, jeans e gonne plissettate diventa difficile anche solo immaginare cosa indossare per un evento. Figuriamoci per andare a lavoro.

Avete mai pensato che forse la causa scatenante dei vostri ritardi cronici agli appuntamenti possano in realtà essere legati alla scelta delle scarpe? Quanto tempo si perde in media a provare scarpe con l’outfit perfetto prima di trovare il giusto abbinamento? La soluzione al dubbio amletico è dietro l’angolo senza troppo sforzo e con degli ottimi risultati se si posseggono i modelli giusti. Per spezzare la noia delle ballerine e mocassini, che restano un classico senza tempo, vi proponiamo 3 modelli risolvi-outfit per non risultare mai banali, né a lavoro né fuori.

La scarpa solitamente dimostra l’intenzione per la quale ci vestiamo, ultimando la ”sensazione” di quello che si indossa. Per gli outfit back to work invertire le dinamiche e scegliere cosa indossare in base alla scarpa aiuta sicuramente a visualizzare chi vogliamo essere durante la giornata lavorativa. Rilassata? Grintosa? Pronta a tutto? Una volta trovato il mood, perché lasciare che sia il tocco finale a rendervi perfette quando basta avere le idee chiare per ottenere l’aspetto perfetto in pochi passi?

Ecco quindi i 3 modelli risolvi-look per tornare back to work che non vi deluderanno durante questo inverno, perchè sono molto versatili!

1.  Rilassate ma alla moda e un po’ street: sneakers con platform

Unisex, versatili e bianchissime. Il modello che sta spopolando ormai dall’inverno scorso con il lancio delle sneakers di Alexander Mcqueen è ormai ovunque, e non solo perché è esteticamente bello. Oltre alla linea pulita e al color bianco dominante, che le rendono perfette da abbinare con tutto, le sneakers con la suola Platform regalano qualche centimetro in più e slanciano la figura. Indossate con un pantalone scuro e una camicia fanno la loro figura e sdrammatizzano il look. Con i pantaloni sono perfette ma con un vestitino monocolore e un giacchino di pelle saranno spettacolari!

Sono anche comodissime, per cui sono una soluzione per chi passa tante ore in ufficio o per chi cammina molto. Se il posto di lavoro impone un dress code difficilmente malleabile, niente paura, queste scarpe sono la versione più chic delle sneakers da tempo libero. Per essere belle e stilose anche a riposo, tutto l’anno!

2. Grintosa e ruggente, al riparo dalle intemperie: gli anfibi

Nonostante ci si pensi raramente, la stagione invernale richiede uno stile che va a braccetto con la funzionalità: gli anfibi sono la scarpa perfetta per tenere caldo e riparato il piede. Che siano Dr Martens o modelli assimilabili, gli anfibi sono di tendenza dal 1960, quando il leader degli Who ha dichiarato le Docs la sua scarpa preferita. Da sempre legati allo stile grunge, sono calzature per occasioni casual se abbinate con i jeans, ma che riescono a dare un tocco rock anche ad un abito lungo, di qualsiasi materiale.

Ma sono adatte per un outfit da lavoro? La risposta è: SI! La versione bassa è l’alternativa glam alle ballerine o ai mocassini per l’ufficio! Inoltre molti modelli vantano una suola platform rinforzata, che, come per magia, regala centimetri a tutte, diventando un’ottima opzione per chi non riesce a portare i tacchi durante la giornata.

3. Dritto al punto, sceriffo: lo stivaletto texano

Con ”Old Town Road” di Lil Nas in cima alle classifiche, il country è ufficialmente di tendenza quest’anno. I camperos, o stivaletti texani sono efficaci in tutte le colorazioni e materiali, non importa la lunghezza: alla caviglia o fino al ginocchio, danno sempre una marcia in più al look. Lo stivaletto stile western, a punta e con il tacco si conferma un ottimo alleato per tutte le situazioni in cui si necessita di essere eleganti ma in chiave moderna. L’unica regola per non sembrare una cowgirl è evitare di inserire i pantaloni all’interno dello stivale. Indossateli come normali stivaletti, o come i famosi ankle boots, con jeans a sigaretta o pantaloni a gamba larga oppure ancora, sradicateli della loro essenza e giocate con look bon-ton come quelli proposti da Fendi per un effetto da it-girl.

L’importante è che sentiate il rumore dello stacchettare: riporta alla mente i vecchi film western e catapulta subito in una dimensione in cui l’adrenalina sale alle stelle. Se avete un meeting importante a lavoro, è il giorno giusto per indossarli e dimostrare la vostra voglia di ottenere quelle che volete! Bang!