Le 10 albe più belle del Mondo

I tramonti affascinano tutti e sono il soggetto di migliaia di foto scattate da viaggiatori di tutto il mondo. Tuttavia, non dobbiamo sottovalutare la bellezza dei primi raggi di sole della giornata. Forse ci vuole un po’ più di sforzo per contemplare questo momento, ma… Chi se ne frega di partire presto se si può ammirare uno spettacolo della natura al suo meglio? 

Civitatis, azienda leader nella vendita di visite guidate, escursioni e tour gratuiti in spagnolo in tutto il mondo, ha stilato una lista delle albe più belle del mondo.

  1. Ahu Tongariki, un luogo ricco di misticismo

Questo sito enigmatico sulla costa orientale dell’Isola di Pasqua è affascinante. Il sito archeologico è costituito da quindici moai, sculture monolitiche erette in onore degli antenati della terra. Sebbene ci siano molti dibattiti su queste statue, si pensa che le loro origini possano risalire a un periodo compreso tra il IX e il XVI secolo.

Il contrasto tra il colore scuro di queste statue che danno le spalle all’Oceano Pacifico e i toni rossastri dell’alba è di pura bellezza. Senza dubbio una delle albe più belle del Cile e del mondo!

  1. Bagan, un’alba tra i templi

Il Myanmar ospita un’altra delle albe più belle del mondo. La città di Bagan, caratterizzata da numerosi templi e stupa, fu la capitale del regno pagano per oltre due secoli. Questo impero fu il primo a unificare le terre della Birmania. Da qui la grande proliferazione di edifici religiosi per dare alla città un carattere di potenza.

A distanza di secoli, questo luogo è storia viva, ma è anche uno dei luoghi più fotogenici del Paese. Il modo ideale per godersi l’alba è salire su una pagoda, come la Buledi Paya, per ammirare lo spettacolo dall’alto. Da lì, potrete osservare il sole che inizia a fare la sua comparsa, illuminando queste pianure Patrimonio dell’Umanità.

  1. Abu Simbel, un’alba in terra faraonica

Abu Simbel non ha bisogno di presentazioni. Questo famoso complesso monumentale dell’Antico Egitto è costituito da due templi scavati nella roccia, uno dedicato a Ramses II e l’altro a sua moglie Nefertari. Oltre al suo buono stato di conservazione, essendo rimasto nascosto sotto la sabbia fino al XIX secolo, questo luogo è ideale per godersi una bella alba. Un’esperienza assolutamente indimenticabile.

  1. Tenerife e il suo emblematico Parco Nazionale del Teide

In Spagna ci sono anche albe che fanno da sfondo a grandi film. Questo potrebbe essere il motivo per cui Hollywood ha scelto l’isola di Tenerife per apparire in numerosi film americani. Fast and Furious 6, Fury of the Titans, Jason Bourne e Rambo: Last Blood sono solo alcuni dei lungometraggi girati nella più grande delle isole Canarie. Il Teide è il protagonista indiscusso di alcune scene.

È proprio su questo vulcano che si può ammirare una delle albe più impressionanti del mondo. Per godere di questo momento, si consiglia di pernottare nel Parco Nazionale del Teide in uno dei suoi alloggi o di recarsi la mattina presto in uno dei suoi punti panoramici più famosi, come La Tarta o Chipeque.

  1. Maasai Mara, un’alba selvaggia

Il Kenya è una destinazione ideale per una luna di miele, ma si può visitare anche in qualsiasi altra occasione, perché i suoi progetti e, soprattutto, la sua natura sorprenderanno chiunque. Una delle esperienze imperdibili è un giro in mongolfiera sul Masai Mara all’alba. Sorvolando le pianure di questa riserva naturale, potrete osservare il sole che inizia a illuminare la savana africana mentre gli animali selvatici fanno sentire la loro presenza.

  1. Deserto del Sahara, prime luci del giorno in un paesaggio inospitale

Parlando di paesaggi inospitali e unici, il deserto del Sahara è un altro di quei luoghi in cui è possibile godere delle prime luci del giorno in modo originale e davvero romantico. Sia in Tunisia che in Marocco, ci sono molte escursioni per vivere in prima persona l’alba in questo luogo. Se volete vivere un’esperienza nel più puro stile beduino, un’ottima opzione è quella di prenotare una notte nel deserto del Sahara, che comprende la sistemazione in un campo di lusso in mezzo alle dune.

  1. Istanbul, alba sul Corno d’Oro

Guardare l’alba sul Corno d’Oro è qualcosa che rimane impresso per sempre. Questo splendido estuario di Istanbul è la porta dello stretto del Bosforo e un importante asse dove convergono moschee e altri edifici storici. L’alba che riempie la scena di luce e rivela i minareti dei templi è qualcosa che non si può descrivere a parole.

  1. Haleakala, ecco come splende il sole alle Hawaii

L’alba ad Haleakala, sull’isola di Maui, è così straordinaria che c’è persino una lista d’attesa. Per godere di questo momento magico a più di 3.000 metri di altitudine, è indispensabile registrarsi sul sito ufficiale di questo parco nazionale hawaiano. Questo sistema è stato organizzato per preservare il paesaggio naturale e per evitare il sovraffollamento dell’area a favore di una visita molto più tranquilla.

Visitare Haleakala permette di osservare i colori dell’alba che si diffondono a perdita d’occhio su questa terra vulcanica. Inoltre, dopo questa esperienza, è possibile percorrere i sentieri offerti dal parco per scoprire la sua ricca biodiversità composta da oltre 850 specie endemiche.

  1. Uluru, l’alba sulla roccia sacra dell’Australia

Questo monolite sacro, alto 340 metri, irradia misticismo e bellezza. Si dice che questa roccia, situata nel Parco Nazionale di Uluru-Kata Tjuta, sia la dimora di esseri mitologici. Almeno questo è il messaggio che è stato tramandato di generazione in generazione tra le tribù indigene australiane. Che sia vero o no, ciò che è indiscutibile è che l’alba qui è unica.

  1. La Albufera, un luogo magico nella zona di Levante

Estese risaie, numerosi uccelli, piccole case e un’immensa laguna compongono quest’area protetta. L’ideale è visitare questo luogo, a due passi da Valencia, la mattina presto per godere degli incredibili colori che i primi raggi di luce regalano alle sue acque e alle sue coltivazioni.

Su Civitatis

Civitatis è il principale distributore online di visite guidate, escursioni e attività in spagnolo nelle principali destinazioni del mondo, con oltre 70.000 attività in 3.200 destinazioni in 150 Paesi. Nel 2022, più di 500.000 persone riempiono il loro viaggio ogni mese con Civitatis.





Sharon Santarelli