La Sagrada Familia: l’opera incompiuta che nasconde bellezza e curiosità

In #Instaworld, #Travel, MONDO by Silvia MenonLeave a Comment

La Sagrada Familia è una delle mete turistiche più famose in tutta Europa. Visitare Barcellona e non visitarla non ha senso.

La Sagrada Familia è una basilica cattolica in stile neogotico che all’interno racchiude l’animo Art decò di Gaudì. La sua costruzione inizia nel 1882 ad opera dell’idea del libraio Josep Maria Bocabella con l’intento di creare un edificio cattolico interamente dedicato alla Sacra Famiglia. Un anno dopo che l’architetto Francisco de Paula del Villar y Lozano ebbe iniziato i lavori di costruzione subentrò Antoni Gaudì e rivoluzionò completamente il progetto iniziale. Gaudì mantenne l’impronta neogotica, ma ne mutò la forma. Creò una struttura sviluppata in altezza ispirata alla natura e allo stile Art Nouveau.

Ora che conoscete la storia di questa magnifica opera architettonica possiamo iniziare a svelarvi alcune curiosità.

  1. Antoni Gaudì era presente alla posa della prima pietra della Sagrada Familia il 22 Marzo 1822 come assistente dell’architetto Villar.
  2. Nel 1926 Antoni Gaudì morì investito da un tram senza vedere mai compita la sua opera. 
  3. Gaudì è tuttoggi seppelito all’interno delle sua amata Sagrada Familia. Le sue spoglie si trovano nella cripta.
  4. Gaudì visse all’nterno della chiesa nei suoi ultimi 15 anni di vita. Questo ci fa capire quanto quest’opera fosse importante per lui.
  5. Se la Sagrada Familia venisse completata nel 2026, come previsto, sarebbero serviti 144 anni per la sua realizzazione. Più di un secolo per completarla, pazzesco!

  6. Il previsto termine dei lavori, nel 2026, coincide col centenario dalla morte di Gaudì. Nel caso l’impresa riuscisse sarebbe veramente un bell’omaggio.
  7. La basilica presenterà 18 torri quando sarà finita.  La torre centrale dedicata a Gesù misurerà 170 metri.
  8. Ogni biglietto d’ingresso acquistato finanzia la costruzione e la manutenzione dell’edificio.
  9. All’inizio della Guerra Civile la Sagrada Familia venne incendiata da un gruppo di anticlericali. Con la chiesa bruciò il laboratorio di Gaudì con tutti i bozzetti, i disegni e gli schizzi. Da quel momento la costruzione continuò senza i progetti originali di Gaudì.
  10. Nel 2008, nel corso di una vertenza per la costruzione della metropolitana, la Sagrada Familia venne dichiarata un’opera abusiva. Tuttavia, il Patronato che dirigeva i lavori ha ricordato che i lavori iniziarono nella perfetta legalità.