La commovente lettera di una bimba che è stata costretta dai genitori ad abbandonare il suo cane

A Tijuana, in Bassa California, in Messico, una bambina di 7 anni di nome Jasmine ha scritto una lettera commovente che spiega perché ha dovuto lasciare il suo cagnolino, Cristalita. Il messaggio emotivo ha causato grande rabbia in Messico e nei social network. Jasmine ha dovuto lasciare il suo cane, che era il suo migliore amico, perché i suoi genitori non l’amavano perché “non era originale”, secondo le parole della ragazza.

Jasmine ha lasciato il suo cane in una scatola con alcune monete che ha risparmiato dalla sua merenda. La lettera che la ragazza ha scritto diceva quanto segue:

“Ciao, mi chiamo Jasmín e lei è Cristalita. Ho dovuto lasciarla alla tua porta perché mi hanno detto che ti prendi cura degli animali che non hanno una casa e lei non ce l’ha più, perché i miei genitori non la vogliono perché non è originale. Siccome mia mamma e mio papà vogliono buttarla via, ho pensato che era meglio lasciarla a te in modo che non si raffreddi e abbia del cibo. Non posso prendermi cura di lei, ho solo 7 anni e non ho molti soldi per il suo cibo. Prenditi cura di lei ti prego, ti lascio 8 pesos, dille che la amo“.

ll messaggio commovente che Jasmín ha lasciato con il suo cane, ha commosso molte persone in tutto il mondo e ha suscitato molta indignazione dopo essere diventato virale sui social network.

Il grande cuore di Jasmine non ha permesso a Cristalita di rimanere senza protezione per strada, nonostante il cattivo esempio che i suoi genitori le stanno dando. Speriamo che continui con questi sentimenti nobili e che tutti noi possiamo prenderne esempio. Non si può spezzare il cuore dei nostri figli e dei loro animali domestici, entrambi sono creature innocenti che conoscono solo l’amore. Condividi se sei d’accordo.



redazione