1First - A/I 2020-21
1First - A/I 2020-21

La collezione A/I 2020-21 di 1 FIRST è un antidoto allo stress cittadino ispirato dalla natura incontaminata

Giovanissima e già alla terza collezione, Noemi Passaniti presenta il suo brand di abbigliamento 1 FIRST e ciò che ha creato per l’Autunno-Inverno 2020/21.

Dopo aver avvolto il corpo femminile con “Natural Warmth” (questo il nome della collezione) durante la scorsa primavera, per l’estate appena conclusa Noemi si è lasciata ispirare da una “Promenade sur-mer” per disegnare leggere e voluminose rouches che hanno alleggerito gonne in bianco denim, top e mini-dress. L’ultima collezione “Safari for the Soul” invece parla della donna 1 FIRST, il cui antidoto allo stress cittadino è la possibilità di scegliere luoghi stupendi ed autentici in cui rifugiarsi, dove tutto ciò che la circonda riflette l’armonia della sua anima. Lasciandosi alle spalle i grattacieli, mantiene il suo stile minimal ed elegante, aggiungendo un tocco nuovo grazie alla natura incontaminata nella quale si immerge. La palette colori fonde calde tonalità etniche con toni neutri ispirati alla vegetazione, spesso arida e secca. Si aggiunge un tocco di blu, simbolo dell’equilibrio a cui lei aspira.

1FIRST non vuole essere solo un marchio di abbigliamento femminile, ma una filosofia da condividere fatta di valori autentici.

La filosofia di 1 First è “sguardo consapevole al passato guardando al futuro con decisione e determinazione”. Guardando nel tuo passato c’è la ESMOD, università della moda parigina riconosciuta a livello mondiale. Che consapevolezze ti ha dato frequentarla? 

ESMOD è dove questa avventura meravigliosa ha avuto inizio. L’università è stata fondamentale. È dove ho imparato, a livello personale, a superare le sfide che mi si presentavano ogni giorno. Un’esperienza illuminante che mi ha fatto crescere tanto come persona. Ha aperto la mia mente e mi ha insegnato, professionalmente, a dare valore alla materia prima e ad usarla nella maniera migliore, rispettandola e valorizzandola. Questi sono solo alcuni dei principi alla base dell’evoluzione di 1FIRST.

Consapevole dell’impatto che la filiera tessile ha nei confronti dell’ambiente e rispettoso del valore dei prodotti e di coloro che hanno contribuito alla loro realizzazione, la collezione A-I 20/21 si rivolge a donne in grado di perseguire i propri obiettivi senza dimenticare l’eticità delle scelte quotidiane, soprattutto quando si tratta dei capi da indossare perchè “siamo quel che indossiamo”.

“Non è sufficiente cercare qualità nei prodotti che compriamo ma dobbiamo anche assicurarci che ci sia qualità nelle vite delle persone che lo realizzano.” Quanto è importante per te che i capi siano confezionati da una filiera eticamente corretta ?

Spesso ignoriamo che le nostre scelte quotidiane sono fondamentali. Per innescare un cambiamento nel mondo della moda dobbiamo esserne parte integrante con atteggiamenti etici e responsabili. In un momento sfidante come quello che stiamo affrontando, dobbiamo essere tutti più consapevoli rispettando l’ambiente e le persone che lo animano. È indispensabile tutelare il Made In Italy autentico e valorizzare la qualità dei manufatti realizzati da chi ha a cuore il nostro bene e quello del pianeta. Per tale motivi, 1FIRST ha scelto di adottare questa filosofia, di essere parte del cambiamento ponendosi l’obiettivo di confezionare capi che rispettano una filiera eticamente corretta e garantire la qualità del Made In Italy a prezzi contenuti.

1 First vuole essere dunque d’ispirazione per altre piccole realtà e per coloro che acquistano i propri capi, e non solo, ad adottare comportamenti etici e responsabili e stimolarli ad essere parte integrante e attiva del cambiamento di cui il pianeta ha bisogno.Per questo si propone di riunire quelle realtà locali italiane, per lo più artigiane, che operano nel mondo della moda con una particolare attenzione a un comportamento etico e responsabile.

La mission del brand è investire nel territorio, come testimonia anche l’#vestireitaliano. Puoi spiegarci meglio il tuo progetto di riunire realtà locali artigiane italiane?

Come marchio emergente e come giovane designer, mi impegno quotidianamente per portare a conoscenza i miei attuali e potenziali clienti di quanto importante oggi sia sostenere le realtà del nostro territorio. Siamo spesso inconsapevoli del mondo nascosto tra le pieghe dei vestiti che ogni giorno indossiamo e, iniziative come questa, vogliono essere spunto di riflessione per chi, come me, crede profondamente che acquistare Italiano sia coraggioso, responsabile ed intelligente.

LOOKBOOK AUTUNNO -INVERNO 2020/21

#VESTIREITALIANO SIGNIFICA ESSERE ITALIANO

#VESTIREITALIANO SIGNIFICA AMARSI

#VESTIREITALIANO SIGNIFICA SCEGLIERE IL MEGLIO



Federica Lassandro