La borsa dell’acqua calda a forma di pene che ti aiuterà a superare l’inverno

Ad essere onesti ce ne sono già alcuni piuttosto carini là fuori, ci sono quelli a forma di ananas e quelli a forma di coniglietto con tanto di occhietti buffi che ti guardano riscaldarti mentre li stringi a loro. Ma cosa succede se non sei un grande amante di questi simpatici animaletti? Se sei un/a amante del pene ad esempio?

Abbiamo trovato la soluzione per te e non c’è bisogno anche in questo caso che tu dica grazie. Prendi pure la bottiglia di acqua calda e con fare delicato inseriscila nel “pene” gommoso color salmone che è stato descritto come perfetto per superare anche questo gelido inverno appena iniziato. Le dimensioni e la forma del tronco combinate con il calore lo rendono anche un importante alleato per “quei” crampi periodici.

La borsa dell’acqua calda a forma di pene – conosciuta anche come “la carne che riscalda” – è attualmente venduta su Firebox, con un prezzo di circa 17 euro.

Secondo la descrizione del prodotto:

Freddo di notte? Non hai nessuno a riscaldare il tuo letto? Ti capiamo. Non rabbrividire più, freddolosa amica. Questa borsa dell’acqua calda ti manterrà al calduccio anche nelle temperature più fredde.

Non lo consigliamo solo per lo spettacolare effetto che fa la sua somiglianza con il fallo, ma il pene se ci pensate bene è la forma perfetta se si tratta di una borsa dell’acqua calda. Questa infatti distribuisce quel calore adorabile lateralmente attraverso le sfere e longitudinalmente attraverso il tronco. Mmm, non vi ispira? Ok, magari non lo ammetterete.

Cerca solo di ignorare la sua strana faccia sorridente e carina e sii grata che i veri peni non la abbiano, sebbene esistano numerose teste di ehm…  E soprattutto intendiamoci, se tu fossi con un uomo che ha un pene così grande, il suo piccolo ghigno sarebbe l’ultimo dei tuoi problemi probabilmente…

I clienti soddisfatti hanno dato a questo prodotto recensioni a cinque stelle, e non solo, arrivano commenti decisamente sorprendenti come quello di una cliente che ha decisamente approvato il prodotto sentenziando poi: “è più grande del previsto”.



Andrea Calabrò