Juventus, da Di Maria a Gabriel: le mosse per il futuro

Archiviata la pratica della qualificazione alla Champions League, per la Juventus è già tempo di pensare al calciomercato. Come ogni anno, le aspettative intorno al mercato bianconero sono già molto alte. Inoltre, la Juventus del prossimo anno dovrà fare a meno di Paulo Dybala. Chi arriverà al suo posto? Su chi avrebbe deciso di puntare la Juventus? Andiamo con ordine, qualcosa si muove.

Di Maria alla Juventus: realtà o fantasia?

Angel Di Maria potrebbe davvero diventare un nuovo calciatore della Juventus? La risposta è un grande sì, qualcosa si sta muovendo. Nulla è chiuso, in realtà nulla sarebbe vicino a concludersi. Tuttavia, la Juventus è molto attenta alla situazione contrattuale di Angel Di Maria. In scadenza di contratto con il PSG, l’argentino è già libero di trovarsi una nuova squadra per la prossima stagione. I contatti ci sono stati e continueranno a esserci, le parti si stanno studiando. Nella testa del calciatore, secondo quanto emerso nelle ultime ore, ci sarebbe l’idea di una grande ultima esperienza europea prima di tornare in patria. La suggestione Juventus è più che mai viva, anche perchè Allegri chiede più una soluzione dinamica e capace di giocare sull’esterno che un nuovo Dybala. Proprio per questo, sono attualmente in stand-by le ipotesi Zaniolo e Raspadori, calciatori che comunque piacciono. Il piano B a Di Maria è invece David Neres, ex Ajax oggi allo Shakhtar di Roberto De Zerbi. A centrocampo, il grande sogno è sicuramente Sergej Milinkovic-Savic (con cui si parla di accordo), mentre non trovano (al momento) conferme le voci inglese sul forte interesse per Matic del Manchester United.

Tra i calciatori attualmente in rosa invece, scattato il riscatto automatico per Chiesa (che potrebbe prendere la 10), mentre sono da valutare le posizioni di Morata e Kean, anche loro in prestito. Ai saluti Bernardeschi che, così come Paulo Dybala, lascia la Juventus alla scadenza.

Chiellini in MLS, il nome forte per il futuro

Non solo Paulo Dybala e probabilmente Federico Bernardeschi. Tra i nomi pronti a lasciare la Juventus alla scadenza di contratto il prossimo giugno, uno molto pesante: il capitano Giorgio Chiellini. Per lui è tempo di concludere la propria grande avventura bianconera, chiudendo chiaramente anche con il calcio italiano. Per Chiellini, il futuro è già scritto: MLS, campionato statunitense. Dopo, il posto in dirigenza alla Juventus sarà sempre aperto. Come suo successore, la Juventus ha le idee abbastanza chiare. Non sarà Rudiger, calciatore ormai del Real Madrid, ma potrebbe arrivare proprio dalla Premier League. Tra i nomi attenzionati dalla Juve, ecco Gabriel dell’Arsenal, forte difensore centrale brasiliano. Valutazioni in corso, la Juventus pensa già al futuro.



Marco Cavallaro