“John e Marilyn. La fragilità degli dei” è il nuovo libro di Giovanni Menicocci

Giovanni Menicocci pone sotto una nuova e originale luce l’amore di due persone che hanno cambiato il mondo.

John F. Kennedy è stato appena eletto presidente degli Stati Uniti. Giovane e ambizioso, vuole dare una svolta alla politica della nazione: si avvicina al popolo, lotta per i diritti dei neri e si batte per il disarmo nucleare. Ma proprio per la sua carica innovativa è un personaggio pericoloso, e molti non cercano che una scusa per affossarlo. Kennedy lo sa, ma ogni cautela viene meno quando la sua vita è sconvolta dall’incontro con la più conturbante attrice di Hollywood: Marilyn Monroe.

Una relazione iniziata quasi per gioco si trasforma presto in una storia seria e passionale, che né gli intrighi politici né le lotte di potere riescono ad arginare. Tuttavia, presto lo scandaloso segreto viene a galla; John e Marilyn dovranno lottare per ciò cui tengono davvero, mentre il mito del presidente e dell’attrice si avvia a diventare leggenda.

“Marilyn gli diede la mano, e lui la strinse con vigore. Si allontanò, e Kennedy la vide perdersi dietro il giallo delle magnolie.”

Giovanni Menicocci è un giornalista pubblicista. Ha sceneggiato una sitcom per Mediaset e ha collaborato con MyMovies.it. Attualmente è direttore responsabile del portale Mauxa.com, per il quale intervista premi Pulitzer, artisti, attori e scrittori. John e Marilyn. La fragilità degli dei è il suo esordio per BookRoad.



redazione