JBL lancia le cuffie wireless che si ricaricano con l’energia solare

Per molte persone, le cuffie rappresentano delle fedeli compagne di viaggio che tengono compagnia in diversi momenti della giornata. Tra una canzone e l’altra, gli inconvenienti più comuni che possono capitare nell’utilizzo delle cuffie sono il dover sciogliere il groviglio di fili che sistematicamente si crea nelle nostre tasche o fare i conti con l’indesiderato esaurimento della batteria, per quanto riguarda le soluzioni wireless.

Per sopperire a questi evidenti limiti, JBL ha deciso di proporre una valida alternativa con la quale dare una svolta e rilanciare definitivamente il mercato degli headphones. Il colosso dell’audio e dell’elettronica ha infatti finanziato una particolare campagna di crowdfunding sulla piattaforma di Indiegogo per presentare il progetto chiamato Reflect Eternal. Si tratta di un nuovissimo ed innovativo paio di cuffie senza fili che integrano un sistema di ricarica ad energia solare, garantendo in questo modo agli utenti un ascolto praticamente illimitato.

La peculiarità di questo dispositivo risiede nella tecnologia Powerfoyle, uno speciale materiale prodotto da Exeger che è in grado di ricaricare la batteria interna attingendo dalla luce del sole e da quella proveniente dagli ambienti interni. Se con le tradizionali cuffie wireless era necessaria una ricarica dopo mediamente 20-30 ore di ascolto, con JBL Reflect Eternal maggiore è il tempo trascorso all’aperto e maggiore sarà il tempo di utilizzo tra una ricarica e l’altra. Stando a quanto riportato dal produttore americano, con appena un’ora e mezza di esposizione sotto i raggi diretti si potranno ottenere ben 68 ore di autonomia, partendo con una batteria non completamente scarica. Per sessioni di ascolto particolarmente prolungate, è disponibile lo speed charge tramite USB; sono sufficienti solo 15 minuti di collegamento per avere 2 ore di riproduzione aggiuntiva.

[indiegogo.com]

Queste nuove cuffie opereranno ad una frequenza compresa tra i 20 Hz e i 40 kHz, attraverso un driver da 40 mm. Non mancheranno delle specifiche features come la possibilità di supportare le chiamate attraverso il microfono, di collegarsi a più dispositivi simultaneamente e di controllare il tutto con la voce. Inoltre, saranno dotate della certificazione IPX4 con cui potranno resistere alla pioggia leggera e al sudore in modo efficiente, risultando quindi perfette per attività come corsa, trekking, palestra o viaggi.

La grande forza di trasformare la luce naturale e artificiale in energia libera, green e totalmente sostenibile è un passo estremamente importante per abbassare in futuro la carbon footprint. Le cuffie proposte da JBL non solo elimineranno il pensiero di avere un device in più da dover caricare, ma si manterranno sempre in carica in modo pulito anche quando verranno utilizzate.

Come era prevedibile, JBL ha già raggiunto il target di crowfunding fissato per Reflect Eternal. Attualmente c’è ancora la possibilità di finanziare o ordinare una copia per la cifra di 99 dollari (circa 90 euro) entro metà gennaio. In alternativa, si potranno acquistare alla cifra di 165 dollari (circa 148 euro), subito dopo la data di rilascio prevista per ottobre 2020.