Iniettava del botox alla figlia di 8 anni, tolta la custodia alla madre

Ricordate la storia della mamma che iniettava alla figlia di solo 8 anni del Botox?
Kerry Campbell, estetista, sottoponeva la figlia Britney a trattamenti estetici di ogni tipo, ma soprattutto le iniettava regolarmente del botulino, con l’obiettivo di farla diventare una star.

Una volta che la notizie è venuta fuori, la donna, invitata da US morning TV, ha somministrato in diretta televisiva la sostanza alla bimba.
Britney, completamente plagiata dalla madre, aveva detto che il liquido che le veniva iniettato le bruciava, ma non voleva avere rughe sul viso, quindi era felice delle attenzioni della madre.
Il Tribunale dei Minori di San Francisco, non è rimasto indifferente alla vicenda ed ha aperto un’ inchiesta togliendo la custodia di Britney alla madre, per evitare la somministrazione di ulteriori trattamenti estetici. Ora, la piccola è affidata ai servizi sociali.

La signora Campbell, nonostante questo, rimane ferma sulla sua posizione: “Tutti si fanno il Botox e ne parlano. Noi non facciamo niente di illegale, e io non voglio che mia figlia sia l’unica che non può avere un aiutino extra per essere più bella”.



redazione