I guadagni record dei principali team di eSports al mondo

Il fenomeno degli eSports rappresenta una realtà ben consolidata, in continuo sviluppo e che attrae appassionati e professionisti elevandoli ad un nuovo livello di competizione. Gli eventi più importanti stanno riscuotendo un seguito mai visto prima anche grazie alla presenza di player di straordinario talento che si battono per lo stesso obiettivo: diventare i migliori nel proprio videogioco preferito.

Trattandosi ormai di una delle industrie in più rapida crescita al mondo, sia in termini di ricavi che di audience, il mercato globale degli eSports continua a generare un enorme profitto, in particolar modo per i giocatori in grado di raccogliere dei grandi successi. Negli ultimi anni è stato possibile osservare un costante aumento del numero delle più prestigiose competizioni, le quali, oltre a disporre di una visibilità sempre maggiore, possono contare su montepremi da capogiro che vengono messi a disposizione delle principali compagini di eSports.

Secondo i dati raccolti da GoldenCasinoNews, le prime tre squadre di eSports hanno registrato guadagni complessivi per oltre 92 milioni di dollari al termine del mese di marzo. Con oltre 34 milioni di profitti raccolti, il Team Liquid rappresenta il team di eSports leader al mondo. La squadra fondata nel 2000 e con sede in Olanda ha raccolto quasi l’80% dei propri guadagni dai tornei di Dota 2 e Counter-Strike: Global Offensive. Attualmente, il Team Liquid può contare il maggior numero di partecipazioni ad eventi eSports rispetto a qualsiasi altra organizzazione. Negli ultimi dieci anni, i suoi membri hanno preso parte a 1686 tornei, vincendo e ottenendo importanti risultati in vari giochi e discipline. Tra questi rientra indubbiamente la vincita del The International 2017, che ha fruttato la bellezza di ben 10,8 milioni di dollari di premi in denaro e rappresenta ancora oggi il risultato più significativo conquistato dalla squadra. L’anno scorso, inoltre, il team si è piazzato al secondo posto al The International 2019. Le statistiche indicano che i tornei Dota 2 e Counter-Strike: Global Offensive hanno portato nelle casse del Team Liquid oltre 27 milioni di dollari. I tornei di Fortnite e League of Legends seguono come fonti di guadagno più redditizie, con 1,2 milioni e oltre 900.000 dollari di premi in denaro, rispettivamente.

[goldencasinonews.com]

Il team OG, posizionatosi al secondo posto di questa speciale graduatoria, ha partecipato a 76 tornei e vinto 33,5 milioni. Il 99% di tale cifra proviene interamente da Dota 2. Sebbene sia classificata come la seconda squadra di maggior successo a livello globale, le statistiche mostrano che i tre principali player di eSports al mondo sono tutti appartenenti al team OG. Il capitano Johan “N0tail” Sundstein è ancora in cima alla lista con 6,6 milioni di guadagni totali. Il player finlandese Jesse “JerAx” Vainikka si è piazzato in seconda posizione con oltre 6 milioni di profitto, mentre la terza posizione è ad appannaggio dell’australiano Anathan “ana” Pham con 5,9 milioni.

Con 23,7 milioni di premi in denaro, Evil Geniuses si è classificato come il terzo team al mondo nel panorama eSports. Come con le altre due principali organizzazioni, i tornei di Dota 2 hanno generato la parte più cospicua del profitto della squadra con quasi 20 milioni. Con 3,5 milioni di guadagni, Sumail “SumaiL” Hassan è il principale membro del team Evil Geniuses. Saahil “UNiVeRsE” Arora e Peter “ppd” Dager seguono rispettivamente con 2,9 e 2,6 milioni di dollari.



Giuseppe Forte