Unsplash @zonde

Tendenza costumi, essere al top anche in spiaggia

Sembra mancare sempre meno al fatidico momento in cui (finalmente) abbandoneremo le città e potremo indossare i costumi da bagno. Come già annunciato, sarà un’estate diversa, all’insegna di un turismo locale che ci porterà a scoprire la bellezza del nostro paese. E allora quale modo migliore di prepararsi alla bella stagione scoprendo le tendenze costumi da bagno 2020?

Monocromatici

Sia che si tratti di un bikini o di un costume intero, la tinta monocromatica sarà la vera protagonista di questa estate. I brand si sono focalizzati sulla realizzazione di modelli in cui la particolarità è rappresentata dal taglio del costume.

Tezenis propone una gamma di costumi nelle nuances rosse e nere. Molto originale il modello intero con il profondo scollo ornato da rouge. Questo costume è perfetto soprattutto per dare otticamente volume al proprio decolleté. Negli stessi colori disponibili anche reggiseni a triangolo, a fascia e a balconcino da abbinare a mutande a vita alta, a brasiliana o con i laccetti.

Credits Tezenis Official

Calzedonia sceglie invece di puntare tutto sulle sfumature color pastello: azzurro, giallo, rosa e rosso. I modelli interi valorizzano il seno con reggiseni push-up e giochi di tessuto per creare scollature differenti. I bikini invece sono realizzati in tessuto crinkle, che dona dinamicità al modello. Molto simpatica l’idea di creare i bikini abbinati per mamma e figlia (disponibili in differenti tinte e modelli)

La nuance protagonista di tutte le collezioni è il rosa antico, che è destinato a diventare il colore dell’estate. Dona una certa eleganza e fa risaltare l’abbronzatura.

Stampe floreali e righe

I fiori non smetteranno forse mai di andare di moda sulla spiaggia. Portano allegria e le stampe, se scelte con attenzione, possono aiutare a camuffare imperfezioni o far risaltare punti di forza. Per esempio, disegni floreali di grandi dimensioni fanno sembrare un seno piccolo più voluminoso, mentre tanti piccoli fiorellini aiutano a slanciare la figura. Quest’anno sono proposti nella loro versione tropicale: su tinte nere o bianche, spiccano disegni floreali dai mille colori.

Un altro grande classico dell’estate italiana sono i costumi in stile marinaio: righe verticali e orizzontali da sempre infatti fanno impazzire tutti. E sono pronta a scommettere che almeno una volta nella vita avete indossato un costume con questa fantasia. Anche in questo caso, se sapientemente sfruttate, le righe possono rivelarsi nostre alleate. Quelle verticali slanciano la figura regalando centimetri, almeno visivamente, anche alle più petite. Quelle orizzontali donano invece volume e anche in questo caso sono perfette per aumentare otticamente le dimensioni del seno. Molto particolari i modelli di Yamamay caratterizzati da uno sfondo blu e righe bianche di differenti larghezze, posizionate in maniera tale da sfruttare gli effetti ottici sopra descritti.

Credits Yamamay Official

Lamé e Lurex

Qualcosa di questo genere si era già visto nella scorsa stagione, ma quest’anno più che mai questi due tessuti sono pronti a conquistare la battigia. Il lamé, caratterizzato da fibre metalliche, permette di catturare e riflettere la luce di tutti i raggi solari che scalderanno la pelle. Insomma, è sicuramente adatto per chi non vuole passare inosservato. Le nuances più gettonate sono fuxia e blu elettrico.

Il lurex invece è un tessuto che permette di ottenere un effetto scintillante. Se il lamé abbaglia, il lurex impreziosisce. I costumi in questo tessuto sono luccicanti quasi come gioielli. L’effetto glitter inoltre può diventar il migliore amico della nostra tintarella.

Credits Instagram @bikinilovers

Noi vi abbiamo raccontato ciò che vedremo lungo il litorale e che cosa andrà maggiormente di moda, ora a voi non resta che prepararvi per la stagione più amata di tutte.



Eleonora Corso