I cinque motivi per indossare le mascherine ispirate al mondo dei libri

In piena emergenza Covid19, la mascherina è diventata un accessorio davvero indispensabile. Sono infatti mesi che abbiamo fatto nostra l’abitudine di indossarla, così come prendere le chiavi di casa o dell’auto prima di uscire. E se tra mille pensieri ce ne dimentichiamo torniamo indietro per recuperarla, esattamente come l’ombrello se notiamo nuvoloni.

Le abbiamo desiderate quando erano introvabili e abbiamo fatto km per trovarle ad un costo minore. Le abbiamo odiate con l’arrivo dell’estate quando divenivano appiccicose e sognavamo soltanto di respirare a pieni polmoni. Fatta poi eccezione per gli ipocondriaci che, senza esitazione alcuna, l’hanno sempre indossate, non tutti credono a quanto siano necessarie per evitare ulteriori contagi. Esistono i cosiddetti “no mask”, coloro che per l’appunto negano il beneficio del loro uso e credono addirittura si tratti di una “didattura sanitaria”, di una privazione della libertà personale.

Ciò nonostante possiamo affermare che sono oramai diventate un must-have di ognuno di noi.
Inizialmente ci siamo accontentati delle semplici mascherine chirurgiche: celesti, bianche e senza dubbio antiestetiche. Forse semplicemente perché speravamo di indossarle per poco e accantonarle come un brutto ricordo, insieme a questi lunghissimi mesi.
Poi ci siamo resi conto di una cosa. Con il virus dobbiamo conviverci e per quanto tempo ancora resta un grande punto di domanda. Abbiamo perciò provveduto ad evitare almeno quelle brutte e rovina out-fit.
C’è chi le ha cucite una per colore, così da averne per ogni occasione. E chi ha optato per quelle a fantasia, così da farla diventare un accessorio unico e invidiato.

Ora avremo sicuramente l’attenzione dei book lovers più accaniti…
Sapete che esistono le mascherine dedicate al mondo dei libri? Senza dubbio non tutti avrebbero il coraggio di indossarle, noi vi diamo dei validi motivi:
1.Raccontano qualcosa di voi ancor prima che possiate parlare.
2.Potete personalizzarle come desiderate: non avrete mai la mascherina uguale ad altri.
3.E’ un modo per portare ovunque la vostra passione.
4.Potete sceglierla in base al vostro umore o ai vostri impegni.
5. Speriamo tutti di non doverla più indossare, ma nel mentre, perché non essere alla moda?!

Avete ancora dubbi?

-Per i più piccoli ecco le fantastiche avventure del maghetto di J.K Rowling, Harry Potter oppure l’inimitabile Piccolo Principe.


-Per chi sogna ad occhi aperti, ecco a voi Piccole donne o per restare bambine per sempre Alice nel paese delle meraviglie.

 


-Per farsi ispirare dal coraggio dei protagonisti potete prendere in considerazione il Signore degli anelli oppure il Trono di spade.

 

 

 

 



Rachele Pezzella